Elezioni Bologna 2021

Elezioni Bologna 2021: scontro Lepore-Battistini su taglio tasse

Il candidato centrodestra vuole sforbiciare l'Irpef per i redditi fino a 50mila Euro, ma l'assessore replica: "Così si dissesta il bilancio"

Un aumento della no tax area per l'addizionale Irpef comunale, da 15mila a 50mila Euro di reddito, insieme all'abbassamento dell'aliquota dallo 0,8 allo 0,5 per cento. E' la ricetta tasse di Fabio Battistini, che nell'ultima settimana di campagna rilancia sul sensibilissimo tema delle imposte, in questo caso quelle locali. Battistini ne ha parlato ieri durante un evento al quale ha partecipato anche il ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti.

"Si dà come consolidato il tipo di tassazione che c'è -commenta Giorgetti- perché ridurle, visto che i cittadini sono abituati a pagarle? Con grande leggerezza si mettono addizionali e mai nessuno pensa a ridurle, specialmente se ci sono degli avanzi di bilancio".

La replica non si fa attendere molto e Lepore, incalzato sul tema anche dal commento negativo di Battistini all'avanzo di bilancio ("vuol dire non saper amministrare") risponde piccato.

La replica di Lepore

"Ho letto con interesse questa proposta e la ritengo impraticabile". L'assessore si spiega: "Abbassare le tasse, come propone Battistini, significherebbe togliere circa 40 milioni e -avverte l'aspirante sindaco- mandare in dissesto il bilancio del Comune, che invece è virtuoso perchè facciamo la lotta all'evasione fiscale". C'è poi "una regola fondamentale che voglio suggerire a Battistini", insiste Lepore: "Supponiamo che diventi sindaco, lo deve sapere che l'avanzo di bilancio può essere usato solo ed esclusivamente per finanziare gli investimenti e non per la spesa corrente. Questo è l'abc fondamentale", sottolinea il candidato, che invita ad "avanzare proposte credibili", come per esempio -questo il ragionamento di Lepore- "azzerare le liste d'attesa dei nidi e abbassare la Tari, come abbiamo fatto in questi due anni e come vogliamo fare anche nei prossimi".

"Le tasse si possono abbassare ma bisogna anche saperlo fare", controreplica Battistini a Lepore. "È davvero molto curioso che sia lui a dire che 'è impraticabile', proprio lui che sa benissimo quale sia l'entrata del bilancio del comune. Io voglio restituire ai bolognesi i soldi che vengono loro estorti con l'orribile tassa occulta delle multe e Lepore sa benissimo che con un avanzo di 70 milioni più quei 60 milioni di introiti presi ai cittadini - con sanzioni che potrebbero essere evitate grazie a politiche di mobilità differenti - c'è ampio margine per restituire denaro ai bolognesi". (Dire)

'Guida' alle elezioni comunali: interviste, sondaggi, vox populi, regole e info per il voto

Elezioni 2021, 47 comuni dell'Emilia-Romagna al voto. 6 tra Bologna e provincia 

Elezioni amministrative Bologna 3-4 ottobre 2021: tutte le liste e i candidati 

Elezioni Bologna, interviste ai candidati a sindaco

Intervista ai candidati sindaci: Dora Palumbo (Sinistra Unita per Bologna)

Intervista ai candidati sindaci: Fabio Battistini (Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Popolo della Famiglia, Bologna ci Piace)

Intervista ai candidati sindaci: Matteo Lepore (Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Europa Verde, PSI-Volt, Coalizione Civica)

Intervista ai candidati sindaci: Marta Collot (Potere al Popolo)

Intervista ai candidati sindaci: Stefano Sermenghi (BFC-Bologna Forum Civico, Per Bologna Italexit)

Intervista ai candidati sindaci: Andrea Tosatto (Movimento 3V)

Intervista ai candidati sindaci: Luca Labanti (Movimento 24 agosto-Equità Territoriale) 

Elezioni, il candidato sindaco Federico Bacchiocchi: "Il nostro è un programma di riscatto della classe lavoratrice"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Bologna 2021: scontro Lepore-Battistini su taglio tasse

BolognaToday è in caricamento