Elezioni, Piastra: "Rinnoveremo la politica locale e una Emilia oramai ex-rossa"

INTERVISTA al commissario provinciale della Lega, Carlo Piastra: "Bene Vergato e Galliera, rieletti a Sant'Agata

Foto Facebook

Elezioni non ancora archiviate, almeno per quanto riguarda le comunali: fra due settimane Molinella va al ballottaggio, mentre proseguono le analisi post-voto. Dopo l'analisi del segretario provinciale dem Luigi Tosiani, ecco il commento di Carlo Piastra, commissario provinciale della Lega: «Sindaci e consiglieri del Carroccio eletti in tutta la provincia. Siamo di fronte a una nuova generazione di persone capaci che cambieranno la politica locale».

Elezioni comunali 2019, la mappa: come cambia la provincia 

Elezioni Europee e comunali, come commenta i numeri raccolti sulla provincia di Bologna? «Dall’Appennino a Molinella, da Sant’Agata Bolognese a Galliera. E’ un vento nuovo quello che ha sterzato l’Emilia, fra elezioni amministrative ed europee. Alcune affermazioni rafforzano il ruolo nel Bolognese nel Carroccio (si pensi al dilagante successo di Vicinelli a Sant’Agata Bolognese) ma il vento di rinnovamento non ha risparmiato il Pd in molte altre realtà. Quella che abbiamo visto eleggere in questa tornata è una nuova generazione di consiglieri comunali, sindaci, persone capaci scese in campo fra la gente per rinnovare la politica locale».

Elezioni amministrative: i risultati comune per comune

Chi sono, in particolare, questi sindaci? «Sono diversi i neo-sindaci “sponsorizzati” dalla Lega con i suoi alleati, hanno sbaragliato il campo: «Congratulazione a Giuseppe Vicinelli che è stato il primo sindaco leghista della provincia e a Sant'Agata Bolognese ha rivinto con oltre il 70% dei consensi, che premia la sua buona amministrazione e il lavoro che è stato fatto. Ma vorrei evidenziare anche le stupende affermazioni di Giuseppe Argentieri a Vergato e di Stefano Zanni a Galliera.

E poi c'è il ballottaggio a Molinella...«A Molinella andremo al ballottaggio, per la prima volta, in una storica roccaforte “rossa” e lo faremo con una Lega straordinariamente trainante. Il Pd, poi, perde anche a Monzuno, ed in altri comuni dell’Appennino bolognese, dove abbiamo impostato un lavoro importante, a cominciare dal tema della viabilità, della sicurezza e dell’isolamento di molti centri montani». Insomma, un’affermazione che si estende a macchia di leopardo nella “ex Emilia rossa”».

Dunque la campagna elettorale continua fino al 9 giugno...«Tra due settimane ci saranno i ballottaggi e, ovunque, la Lega sarà in campo per portare a compimento il suo progetto di rinnovamento della politica locale».

Molinella: il ballottaggio Mantovani/Stegani

Interviste a caldo ai neo sindaci: 

Isabella Conti

Luca Lelli 

Carlo Gubellini


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • I Mercatini di Natale a Bologna: il calendario 2019

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Truffa dei bancomat, continua il raggiro del 'finto accredito'

Torna su
BolognaToday è in caricamento