Elezioni

Europee, nel Pd clamoroso ribaltone: Alessandra Moretti scalza De Castro

Nel nord est, collegio di cui fa parte l'Emilia-Romagna, copolista sarà la parlamentare veneta. Colpo di tacco in extremis: da tempo quel ruolo sembrava spettare all'ex ministro prodiano, che solo ieri, per questo, aveva ringraziato il Pd

Alessandra Moretti, foto FB

Ribaltone Pd per le europee del 25 maggio. Nel nord est, il collegio di cui fa parte l'Emilia-Romagna, copolista sarà la parlamentare veneta Alessandra Moretti, già vicesindaco di Vicenza. Colpo di tacco clamoroso, perchè da tempo quel ruolo sembrava spettare all'ex ministro prodiano Paolo De Castro, che solo ieri ha ringraziato il Pd emiliano-romagnolo per il ruolo di capolista riconosciuto all'unanimità dalla direzione regionale. Naturalmente, visto che il capolista viene appoggiato dal partito in maniera particolare, cambiano le gerarchie nella lista, che dovrebbe comunque vedere dietro Moretti una testa di lista con De Castro e Cecile Kyenge. Confermato per il resto il sestetto di candidati emiliano-romagnoli. Per Bologna si complica la riconferma dell''uscente Salvatore Caronna.

Un cambio di rotta in extremis che arriva alla vigilia della direzione nazionale in cui il Pd metterà il timbro defintivo sulle liste per le europee. Ieri sera, pare su input dello stesso segretario Matteo Renzi, l'esecutivo nazionale del partito ha stabilito di inserire capolista donne, non solo nel nord est, ma in tutte le cinque circoscrizioni.

(agenzia Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee, nel Pd clamoroso ribaltone: Alessandra Moretti scalza De Castro

BolognaToday è in caricamento