rotate-mobile
Elezioni Regionali Emilia-Romagna

Regionali, Emilia Romagna in attesa della nuova Giunta: tempi e procedure

La prima seduta della nuova Assemblea legislativa sarà convocata non prima di 15 giorni dalla proclamazione dei candidati eletti a consigliere regionale. Il primo atto dopo il voto è la proclamazione ufficiale dei nuovi consiglieri, poi...

Il dado è tratto. Archiviate le regionali, che hanno eletto Stefano Bonaccini neo presidente, ora l'Emilia Romagna attende di conoscere la nuova Giunta regionale.
Quali le tempistiche e le procedure?
La prima seduta della nuova Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna sarà convocata dal presidente dell’Assemblea uscente non prima di quindici e non oltre trenta giorni dalla proclamazione dei candidati eletti a consigliere regionale.
Il primo atto dopo il voto è la proclamazione ufficiale dei nuovi consiglieri (compreso il presidente della Giunta regionale) da parte della Corte d’Appello che avverrà dopo la conclusione delle verifiche dei Tribunali su base circoscrizionale provinciale.
Con l’insediamento dell’Assemblea, il presidente della Regione assume le proprie funzioni ed entro 7 giorni da tale data nomina il vicepresidente e gli assessori della Giunta.

L’insediamento dell’Assemblea. Il primo atto della nuova Assemblea è l’elezione dell’Ufficio di presidenza (composto da presidente, due vicepresidenti, due segretari e due questori) secondo le modalità dell’articolo 33 dello Statuto regionale.
La prima seduta d’Aula è presieduta dal consigliere eletto più anziano d’età, fino alla nomina del nuovo presidente dell’Assemblea.

La presentazione della Giunta regionale. Nella prima seduta successiva all’insediamento, e non oltre trenta giorni, il presidente della Regione illustra all’Assemblea il programma di legislatura e la composizione della Giunta motivando le scelte fatte. Il numero degli assessori non può essere inferiore a 8 e superiore a 10. Potrà essere nominato anche un sottosegretario alla Presidenza.
Sulle comunicazioni del presidente della Regione si svolge un dibattito, secondo tempi e modalità decisi dall'Ufficio di presidenza dell’Assemblea e sentita la Conferenza dei presidenti dei Gruppi assembleari.
L’Assemblea si esprime sulla composizione della Giunta e approva il programma di mandato con una risoluzione cui è allegato il programma stesso.

Le norme. La determinazione cronologica dei tempi e dei passaggi dell’avvio della X legislatura sono fissati dallo Statuto regionale e dal regolamento interno dell’Assemblea.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, Emilia Romagna in attesa della nuova Giunta: tempi e procedure

BolognaToday è in caricamento