Elezioni Regionali Emilia-Romagna

Elezioni regionali. Bonaccini: 'Liste Pd nel segno del rinnovamento, l'80% forse mai visto"

Oggi la direzione regionale Pd approverà i 51 nomi delle liste provinciali intrise di "un fortissimo rinnovamento". Sarà una lista piena di "amministratori". Età media 44 anni. "Saranno solo 6 o 7 tra consiglieri e assessori che si candidano di nuovo"

Stefano Bonaccini questa mattina ha presentato il suo tour elettorale per le regionali a Bazzano Valsamoggia, con tanto di camper. Il democratico è tornato a rimarcare la volontà di "aprire una nuova stagione con una nuova classe dirigente". A partire proprio dalle liste Pd, in cui c'è "un rinnovamento straordinario, oltre l'80%, probabilmente mai visto". Stasera, dopo il rinvio di ieri, la direzione regionale Pd approverà i 51 nomi delle liste provinciali "con un fortissimo rinnovamento", sottolinea il segretario, rispondendo anche alle critiche venute dallo sconfitto delle primarie, Roberto Balzani.

"Saranno credo solo sei o sette tra consiglieri e assessori che si candidano di nuovo", dice. Inoltre è  prevedibile un "aumento forte della presenza femminile in Consiglio regionale". Certo, rileva Bonaccini, "se avessi tenuto il listino sarebbe stato più semplice poter schierare figure che non dovevano passare dal consenso elettorale, ma da segretario del partito più grande da subito dissi che volevano che tutti gli eletti lo fossero col voto dei cittadini". Ma i civici ci sono ed è anche "una lista piena di amministratori". L'età media? 44 anni, "c'è anche in questo una risposta al tema dell'innovazione in politica".
 

(fonte Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali. Bonaccini: 'Liste Pd nel segno del rinnovamento, l'80% forse mai visto"

BolognaToday è in caricamento