Elezioni Regionali Emilia-Romagna Centro Storico / Piazza Manfredi Azzarita

Renzi al Paladozza tra le contestazioni: volano uova e vernice

Matteo Renzi stasera a Bologna per chiudere la campagna elettorale di Stefano Bonaccini: agenti schierati, slogan e striscioni contro il premier

CONTESTAZIONI E UOVA SULL'ASFALTO

Il Paladozza di Piazza Azzarita blindato: forze dell'ordine schierate e contestazioni contro Matteo Renzi ("un benvenuto come quello riservato a Salvini" promettono i gruppi), a Bologna stasera per chiudere la campagna elettorale di Stefano Bonaccini, il candidato presidente per le Elezioni Regionali dell'Emilia Romagna di domenica prossima. L'intervento del premier, previsto per le 22,mentre un paio d'ore prima fuori dal palazzetto il clima era già caldo: c'è Hobo, Ross@, Asia USB, una parte della Cgil e anche i lavoratori precari UOVA-RENZI-PALADOZZA-2della giustizia di Abruzzo e Lazio, Emilia Romagna e Lombardia.

LANCI DI UOVA E VERNICE DAVANTI AL PALADOZZA. Ci sono stati anche dei lanci di uova, vernice e fumogeni contro la Polizia da parte dei collettivi degli antagonisti. Il traffico intorno al Paladozza è stato prevedibilmente bloccato dalla protesta.

DANNEGGIATA SEDE DEL PD DI VIA GALLIERA. Il corteo dei manifestanti di ritorno dal Paladozza passando per via Galliera ha danneggiato il circolo Passepartout lanciando uova e frantumando la vetrata con un casco da moto. Sul profilo Facebook di Hobo la frase: "Sanzionata la sede del PD"

L'ARRIVO IN PIAZZA XX SETTEMBRE. Il corteo degli antagonisti, dopo aver percorso via Galliera, ha imboccato via dei Falegnami e via Indipendenza, per poi raggiungere Piazza XX Settembre.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi al Paladozza tra le contestazioni: volano uova e vernice

BolognaToday è in caricamento