Politica

Letta alla festa dell'Unità: "Alle amministrative possiamo fare un risultato straordinario"

Il segretario del Pd Enrico Letta ieri alla chiusura della festa dell'Unità di Bologna

Il segretario del Pd, Enrico Letta, ieri ha chiuso la festa dell'Unità di Bologna accolto dall'entusiasmo dei dem bolognesi. Tanti gli argomenti toccati dal segretario, a partire da covid e vaccini: "Chi è ambiguo sul green pass e le vaccinazioni è contro la salute degli italiani e contro le imprese e i lavoratori. È inutile poi che queste persone vadano a sfilare davanti agli imprenditori a promettere chissà che cosa", ha detto Letta, che per il Paese punta alla chiusura della campagna vaccinale.

"Dobbiamo completare la campagna vaccinale per rendere il nostro Paese di nuovo libero, senza i 10 milioni che mancano all'appello non ce la faremo", queste le parole del segretario dem. Poi un passaggio anche sulla scuola "in presenza tutto l'anno, senza più Dad", al via proprio oggi nella maggior parte delle regioni italiane e alcuni passaggi più politici, a partire dalle prossime elezioni amministrative.

"Le prossime tre settimane saranno decisive per le prossime amministrative. Ma abbiamo la possibilità di fare un risultato straordinario", ha detto il segretario, che vede una svolta a sinistra nella politica italiana: "Dalla pandemia in poi, se la barca va a fondo vanno a fondo tutte le classi della barca. Dalla pandemia non si uscirà a destra ma verso sinistra, sta a noi essere pronti a questo appuntamento con storia". 

(Foto Facebook Luigi Tosiani)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Letta alla festa dell'Unità: "Alle amministrative possiamo fare un risultato straordinario"

BolognaToday è in caricamento