Politica

Europee - liste PD, Bongarzone: “Cinque donne capolista è forte segnale di cambiamento”

Soddisfazione per la coordinatrice regionale delle Donne Democratiche per la scelta delle capolista alle Europee

Alessandra Moretti, capolista per il nord est

Inaspettato ribaltone nel Pd in vista delle Europee. Tutte donne come capolista, anche per il nord est, il collegio di cui fa parte l'Emilia-Romagna, che vedrà alla guida la parlamentare veneta Alessandra Moretti, già vicesindaco di Vicenza. Colpo di tacco clamoroso, perchè da tempo quel ruolo sembrava spettare all'ex ministro prodiano Paolo De Castro.

Accoglie con soddisfazione la scelta delle capolista alle Europee la coordinatrice regionale delle Donne Democratiche, Lucia Bongarzone. "La decisione della direzione nazionale del Partito Democratico di accogliere la proposta del segretario Matteo Renzi di presentare capolista donne in tutte le 5 circoscrizioni per le elezioni Europee è un segnale forte di cambiamento, che conferma l’attenzione del PD verso la rappresentanza di genere". Attenzione ribadita - ricorda Bongarzone - "anche alla Camera dei Deputati, dove oggi è stato approvato il provvedimento sull’equilibrio di genere nella composizione delle liste per le elezioni Europee del 2019, di cui è relatrice la coordinatrice nazionale delle Donne Democratiche Roberta Agostini, e una norma transitoria, valida già per questa tornata elettorale, dove si stabilisce che nel caso di tre preferenze almeno una debba andare ad un candidato di sesso diverso, pena l’annullamento dell’ultima preferenza". Prosegue, quindi, la "sfida del PD agli altri partiti su questo tema", sfida che vede i democratici in vantaggio, con una presenza femminile nelle  liste che si approssima alla parità.

L'augurio di Bongarzone, infine, per la campagna elettorale a Alessandra Moretti, Simona Bonafè, Caterina Chinnici, Alessia Mosca e Pina Picierno, e la promessa di "impegno da parte di tutta la Conferenza delle Donne Democratiche dell’Emilia-Romagna a lavorare per portare in Europa il numero più alto possibile di donne del PD.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee - liste PD, Bongarzone: “Cinque donne capolista è forte segnale di cambiamento”

BolognaToday è in caricamento