rotate-mobile
Politica

M5S | Favia provoca Grillo: 'Non vado al Pd. Che fai, mi cacci?'

Nessuna intenzione di abbandonare 'casa sua', ovvero il Movimento 5 stelle, da parte del consigliere bolognese. Contrariamento a quanto ipotizzato sul blog del comico genovese. Querelle grillini sempre più accesa

Il Movimento 5 stelle nasce in rete e in rete lava i suoi 'panni sporchi'. Non si arresta il botta e risposta tra Giovanni Favia, Beppe Grillo e Giaroberto Casaleggio, sorto dopo la divulgazione di un fuorionda (VIDEO) che 'rubava' al consigliere regionale emiliano parole polemiche nei confronti de movimento grillino (assenza di democrazia, spadroneggiamento de guru Casaleggio, ecc ndr).

E se il mea-culpa del giovane bolognese dopo il pasticciaccio non ha frenato delusione e ira del comico bolognese (sul cui blog si parla di un fuorionda studiato a tavolino e di un passaggio del consigliere al Pd), Favia non continua a cospargersi il capo di cenere e provoca.

"Non ho nessuna intenzione di andare nel PD, Il Mm5s è sempre stata ed è la mia casa. Che fai mi cacci?", queste le parole affidate ad un tweet di sfogo, breve e diretto del grillino 'indisciplinato'. Favia non ci sta, e sulla scia della schermaglia Fini-Berlusconi alla ormai storica convention del Pdl, provoca Grillo. Lo scontro si fa ormai sempre più diretto e acceso. Ai colleghi di partito e gli elettori, riflessioni e decisione sullo schieramento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5S | Favia provoca Grillo: 'Non vado al Pd. Che fai, mi cacci?'

BolognaToday è in caricamento