NCD, Berselli lascia: 'Fallimentare gestione del partito e figuraccia con l'elezione di Mattarella'

Insanabile la frattura tra l'onorevole e il partito, oggi rassegnate le dimissioni. Quale futuro politico? 'Mi sento un apolide - fa sapere Berselli - come i tanti milioni di italiani che non vanno più a votare..

Frattura insanabile tra l'NCD e l’Onorevole Filippo Berselli, che questa mattina ha rassegnato le sue dimissioni dal partito (e in conseguenza dagli incarichi di componente della Direzione nazionale e di responsabile nazionale dell'area tematica  forze dell'ordine e comparto sicurezza) , attraverso una nota indirizzata al Ministro Angelino Alfano e all'onorevole Gaetano Quagliariello.

A monte dell'addio, non solo il 'ben noto dissenso' di Berselli sulla 'fallimentare gestione del partito in Emilia Romagna'. A pesare sulla scelta, infatti, è stata l'elezione del nuovo Capo dello Stato, Sergio Mattarella. 'Una figura penosa, per non dire altro', affonda Berselli - 'che ha finito di gettare discredito sulla nostra comunità'.
Tutto questo - ha quindi spiegato l'ormai ex Ncd - 'non mi consente di restare nel partito, anche perchè il progetto di "area popolare" non mi appartiene'.

Quale il futuro politico di Berselli? 'Sono e mi sento un apolide - fa sapere l'onorevole - come i tanti milioni di italiani che non vanno più a votare.' D'ora in avanti, quindi, promette: 'Mi dedicherò solo al territorio ed ai suo infiniti problemi, colpevolmente trascurati da tutti'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento