Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Delbono condannato a risarcire la Regione: 10mila euro per danno d'immagine

Danno d'immagine per i viaggi con Cinzia Cracchi quando era vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, a spese dell'ente. La Corte dei Conti condanna l'ex sindaco al risarcimento

La Corte dei Conti ha condannato l'ex sindaco di Bologna Flavio Delbono a pagare 10 mila euro come risarcimento alla Regione Emilia-Romagna per il danno di immagine causato con lo scandalo 'Cinzia-Gate', che lo portò alle dimissioni da sindaco di Bologna.

Il deposito della sentenza è stato reso noto dall'avvocato che assiste l'ex sindaco, Gian Alberto Ferrerio, interpellato in merito dall'ANSA. La difesa che si mostra dunque moderatamente soddisfatta per la riduzione dell'importo chiesto dall'accusa (la Procura contabile aveva quantificato il danno in 60 mila euro) aveva chiesto l'assoluzione, sostenendo che il danno era già stato risarcito e ora sta valutando se ricorrere o meno in appello.

Danno d'immagine per i viaggi che Delbono aveva fatto con l'ex fidanzata Cinzia Cracchi ai tempi in cui era vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, a spese dell'ente. Per quella vicenda Delbono nel 2011 aveva patteggiato (un anno, sette mesi e 10 giorni), e aveva versato anche 46.000 euro, di cui circa 21.000 come risarcimento del danno patrimoniale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delbono condannato a risarcire la Regione: 10mila euro per danno d'immagine

BolognaToday è in caricamento