rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica Navile / Via della Liberazione

Bolognina, scontri al Presidio di Forza Nuova: 'Vile attacco degli attivisti dei centri sociali'

Insulti e qualche bottiglia è volata: tensione tra le forze dell'ordine e il corteo antifascista che si è riversato nel quartiere per contrastare il presidio. FN: 'Non ci lasciamo intimorire'

Tensione ieri sera in concomitanza con il Presidio organizzato da Forza Nuova in Bolognina per protestare contro le politiche di accoglienza degli immigrati 'responsabili di spaccio, violenza e degrado'. La tensione era annunciata, infatti numerose le contestazioni nate dopo l'annuncio della manifestazione.
Intorno alle 20, un corteo antifascista riversatosi per le strade del Quartiere per incalzare i 'fascisti' si è infine imbattuto e scontrato con le forze di polizia, schierate in zona per tutelare la sicurezza.

Gli antifascisti hanno affrontato le forze dell'ordine (cosa non nuova in città) a suon di slogan polemici ed è volata anche qualche bottiglia. "Bolognina antifascista", inneggiavano, sventolando le loro bandiere all'indirizzo dei manifestanti di Forza Nuova, in sparuto numero radunati.

"Non possiamo che prendere atto del vigliacco attacco  antagonista subito ieri sera prima del nostro presidio nel Quartiere  Bolognina' - ad una nota i forzanovisti affidano il loro sfogo e affondano sugli 'attivisti dei centri sociali', parlando di 'vile aggressione' e annunciano agguerriti: 'Non siamo abituati a fare passi indietro o mollare la presa su qualsiasi  citta' d'Italia, tantomeno Bologna. Nessuna aggressione o intimidazione  fermera' la nostra volonta' politica. Dopo ieri sera, sapremo alzare ancora di  piu' la nostra voce in tutti i quartieri della città'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bolognina, scontri al Presidio di Forza Nuova: 'Vile attacco degli attivisti dei centri sociali'

BolognaToday è in caricamento