G7

G7 per l'Ambiente, anche un pane per l'evento: ecco la 'pagnotta sostenibile'

Farina integrale, semola rimacinata di grano duro, sale iodato, olio extra vergine di oliva, acqua e lievito di birra

In vista del G7 dell'Ambiente che si terrà a Bologna dal 10 al 12 giugno anche il pane sarà all'altezza dell'evento internazionale che vede riuniti i ministri e i rappresentati dell'Unione Europea. 

Poco sale e ingredienti selezionati, in altre parole "pagnotta sostenibile". La propongono l'Associazione dei panificatori, cha presentato il nuovo prodotto oggi assieme al ministro Gian Luca Galletti. 

"Gli ingredienti con cui è preparato - il pane per l'ambiente - sono stati accuratamente selezionati per ricordare quanto sia importante la sostenibilità e la cura dell'ambiente: infatti per la produzione utilizziamo farina integrale, semola rimacinata di grano duro, sale iodato, olio extra vergine di oliva, acqua e lievito di birra", spiega il presidente dei panificatori, Thomas Giardini. "Ci siamo posti un ulteriore obiettivo, creare un nuovo pane che fosse assolutamente in linea con la riduzione dell'assunzione di sale nella dieta quotidiana: il pane dell'ambiente ne contiene solamente l'1,4%. Grazie a ciò abbiamo ottenuto il patrocinio da parte dell'Ausl di Bologna", aggiunge Giardini. "Il pane dell'ambiente è un progetto che contribuirà a rendere memorabile il G7 ambiente di Bologna. Sono iniziative concrete come questa che servono a far crescere la cultura e le buone pratiche per rendere le città sostenibili. Un pane fatto con ingredienti rigorosamente controllati e a basso contenuto di sodio è un regalo di qualità che i forni di Bologna faranno al G7 ma soprattutto alla città", commenta il ministro dell'Ambiente. 

Per Emilia Guberti, direttore del servizio di igiene alimenti e nutrizione dell'Ausl "La proposta dell'associazione dei panificatori risponde perfettamente all'obiettivo di salute di ridurre il contenuto di sale nella dieta per ridurre l'ipertensione primo fra i fattori di rischio per la salute. L'aggiunta di cereali integrali ed olio extravergine di oliva arricchiscono di ingredienti preziosi un prodotto alla base dell'alimentazione di tipo mediterraneo ormai universalmente riconosciuta come la più idonea per promuovere la salute delle persone ed anche dell'ambiente", "Ascom Bologna ha promosso numerosi progetti che valorizzano una corretta alimentazione. Le nostre federazioni alimentari hanno realizzato negli anni diverse importanti iniziative di sensibilizzazione e divulgazione dei principi che regolano un consumo di cibo sano ed equilibrato ottenendo un ampio consenso", ricorda il direttore Giancarlo Tonelli. Il 'pane dell'ambiente' verrà commercializzato a partire dall'8 maggio nelle attività aderenti, che saranno riconoscibili da una etichetta appositamente creata. (dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

G7 per l'Ambiente, anche un pane per l'evento: ecco la 'pagnotta sostenibile'

BolognaToday è in caricamento