menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

G7 Ambiente, zona rossa: mobilità e accesso al centro storico

In occasione del G7 Ambiente Palazzo d'Accursio ha emesso le ordinanze relative a traffico e mobilità

In occasione del G7 Ambiente, previsto in città nei prossimi giorni, Palazzo d'Accursio ha emesso le ordinanze relative a traffico e mobilità nelle zone interessate: 

1) Zona Palazzo Re Enzo

- Domenica 11 giugno 2017, nelle seguenti strade: via Ugo Bassi, via Indipendenza, Piazza Roosevelt, via Venezian, via della Zecca, via Archiginnasio, Piazza Galvani, Piazza Maggiore, Piazza del Nettuno, Piazza Re Enzo, via Rizzoli, via IV Novembre, via Pignattari dovranno necessariamente essere osservate le seguenti limitazioni ed obblighi dalle 8 alle 24: divieto di sosta con rimozione forzata di qualsiasi veicolo, compresi motoveicoli, ciclomotori e biciclette nelle vie citate e, per un tratto di 50 metri, delle strade che le intersecano dall'incrocio con le stesse.

Inoltre dalle 12 alle 24 divieto di transito veicolare e pedonale sempre nelle strade sopra citate. I residenti e gli esercenti di attività potranno accedere solo mostrando un documento di identità o documentazione che attesti i motivi dell'ingresso in queste strade. Leggi l'ordinanza Palazzo Re Enzo

2) Zona Hotel Savoia Regency

- Dalle 10 del 9 giugno 2017 fino a cessate esigenze del 12 giugno 2017 nella zona dell'hotel Savoia Regency, la circolazione veicolare e pedonale, sarà modificata. 
Strada chiusa con divieto di transito veicolare e pedonale, divieto di sosta con rimozione forzata di qualsiasi veicolo, ivi compresi motoveicoli, ciclomotori e biciclette in: via del Pilastro nel tratto di strada da via San Donato a via Protche, dove viene istituito il senso unico alternato regolato a vista; via del Pilastro dal civ. 1/10 al civ. 3/13 dove viene istituito il senso unico alternato regolato a vista. In particolare gli autorizzati e gli accedenti alla casa Asl dovranno percorrere il tratto di strada dal lato di via San Donato; via San Donato dal civ. 169-3/4 al civ. 175/5 dove la sosta è vietata in entrambi i lati; 
Sempre dalle 10 del 09 giugno 2017 fino a cessate esigenze del 12 giugno 2017: divieto di sosta con rimozione forzata di qualsiasi veicolo, compresi motoveicoli, ciclomotori e biciclette nei tratti di strada sotto elencati e, per un tratto di 50 metri, delle strade che le intersecano dall'incrocio con le stesse in: via San Donato da svincolo della tangenziale a via del Pilastro in entrambi i lati; via Protche dall'intersezione con via del Pilastro alla Rotonda Rodati.
Personale e clienti dell'Hotel Savoia Country House potranno accedere solo dall'ingresso della via San Donato mentre il personale dell'Hotel Savoia Regency potrà parcheggiare presso l'Hotel Savoia Country House solo se concordato con l'Autorità di Pubblica Sicurezza.
All'interno delle zone delimitate dalle strade citate, eccettuate le persone ed i mezzi autorizzati a questo scopo dall'Autorità di Pubblica Sicurezza, tutti i residenti e gli esercenti di attività , potranno accedere solo mostrando un documento di identità o documentazione che attesti i motivi dell'ingresso in queste strade.

L eggi l'ordinanza Hotel Savoia

3) Zona Mast

- Domenica 11 giugno 2017, dalle 6 alle 20, in via Speranza, via Fattori, via Spadini, via Signorini e via Vittoria, la circolazione veicolare e pedonale, sarà modificata in questo modo: divieto di sosta con rimozione forzata di qualsiasi veicolo, compresi motoveicoli, ciclomotori e biciclette nei tratti di strada sotto elencati e, per un tratto di 50 metri, delle strade che le intersecano dall'incrocio con le stesse.
In particolare sono interessate: via Speranza, nel tratto da via Fattori a via Spadini; via Signorini nel tratto compreso dall'intersezione con via Speranza al civico 15; via Vittoria nel tratto compreso dall'intersezione con via Speranza al civico 24.
All'interno delle zone delimitate dalle strade citate, eccettuate le persone ed i mezzi autorizzati a questo scopo dall'Autorità di Pubblica Sicurezza, tutti i residenti e gli esercenti di attività , potranno accedere solo mostrando un documento di identità o documentazione che attesti i motivi dell'ingresso in queste strade.

Leggi l'ordinanza Mast

Tenuto conto della complessità organizzativa del vertice e delle esigenze di massima sicurezza connesse, viene richiesto a tutta la popolazione, residente e non, oltre agli esercenti le attività, la massima collaborazione per agevolare tutte le forze di polizia statali e locali, esercito e volontari di protezione civile che saranno attivati ed impiegati sul territorio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • WeekEnd

    I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Attualità

    Imola, McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano pasti gratis

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento