Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Favia, spending review in Regione: "Una buona idea c'era, ma è stata snobbata"

I dipendenti della Regione avrebbero dato dei suggerimenti sui tagli, dopo che la Regione aveva deciso di tagliare i buoni pasto

L'ex grillino Giovanni Favia attacca la Regione: "Si insedia una commissione paritetica con i dipendenti per scovare sprechi e liberare fondi, ma trovate le soluzioni la si ignora. La Giunta regionale parla di razionalizzazione, risparmi, riduzioni ma, quando si trova davanti proposte concrete e puntuali, effettua una rapida retromarcia". Lo sostiene il consigliere regionale Giovanni Favia. "La vicenda nasce - spiega Favia - quando la Regione dimezza, obbligata dalla spending review, il buono pasto a tutti i suoi dipendenti. Nella trattativa con i sindacati nasce la proposta di individuare, con l'aiuto dei dipendenti, dei risparmi destinati anche al reintegro del valore perso col taglio del buono pasto.

STRANO CHE SI SEGUISSE UNA BUONA IDEA IN REGIONE. Si parte, con i migliori auspici, insediando una commissione paritetica Regione - dipendenti, destinata a scovare sprechi e spese inutili, ma la Regione, proprio prima della fase conclusiva, decide di chiudere tutto. Sembrava strano che avessero avuto per una volta una così buona idea".

"Ormai da anni - ricorda Giovanni Favia - propongo alla Regione risparmi attraverso: riorganizzazione amministrativa con drastica riduzione delle direzioni generali e dei servizi e conseguente riduzione del numero dei dirigenti, riduzione spinta dei costi della politica, progressiva cancellazione delle strutture speciali, rientro delle attività esternalizzate, taglio delle consulenze, razionalizzazioni delle spese per immobili, risparmi sul software. Le risposte sono state sempre negative, con qualche timida apertura. Oggi che sono gli stessi dipendenti regionali, quelli che fanno funzionare la macchina regionale e che la conoscono in profondità a chiedere queste cose, è difficile capire come la Regione possa continuare a dire di no. Anzi si capisce proprio che, questa volta, sarebbero stati in difficoltà, allora molto meglio chiudere di fretta la commissione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Favia, spending review in Regione: "Una buona idea c'era, ma è stata snobbata"

BolognaToday è in caricamento