Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Malumori e dissensi a 5 Stelle, Grillo: "Mi viene voglia di mollare", per ora va in Australia

Rumors o il leader è in reale difficoltà dopo il caso Gambaro? Donini: "Non si può ingannare tanta gente per tanto tempo, ma i loro temi sono attuali"

Beppe Grillo va in Australia, non è un modo per dire "dall'altra parte del mondo", trasmigra davvero, ma per tornare a fare il suo mestiere di comico, una serie di spettacoli, naturalmente, incentrati sulla politica.

Provvidenziale forse questo allontanamento da casa, visto che non si placa il terremoto, o sarebbe il caso di dire "lo tsunami", dopo il caso Adele Gambaro che ha criticato il suo atteggiamento e i suoi post in un'intervista a Sky ed è stata, in un primo momento, "accompagnata alla porta", non cacciata, dallo stesso portavoce. Poi sarebbe tutto rientrato, per ammissione della stessa senatrice, che però pretende pubbliche scuse proprio dal capo.

"Vietato criticare Beppe Grillo o Gianroberto Casaleggio. Il famoso reato di lesa maestà". E' il commento su facebook di Giovanni Favia "In effetti, come dice Crimi e tutta la ghenga dei miracoli - scrive  - Adele deve prendere atto e dimettersi, non e' più in linea con i principi e le regole del m5s. Infatti ha violato l'articolo zero del non-statuto, E se si viola l'articolo zero, prosegue Favia, i militanti, le pecorelle dietro la tastiera, diventano dei doberman".

"Ora Grillo vuole un referendum web su di se. Immagino si possa votare solo a favore o andarsene" commenta il numero uno del Pd bolognese Raffaele Donini "Ho sempre pensato che si possa ingannare tanta gente per poco tempo o poca gente per tanto tempo, non certamente tanta gente per tanto tempo. Ecco perché hanno perso la metà dei voti in tre mesi", ma anche una condivisione "in ogni modo i temi che erano all'origine della nascita del movimento sono più che mai attuali, come la trasparenza della Pubblica Amministrazione, la sostenibilità ambientale, la moralità e sobrietà della politica. Magari non da un guru in preda ad evidenti deliri di onnipotenza, ma da una classe politica degna di questo nome, i cittadini, quelle risposte le attendono comunque".

"Grillo sembra proprio incassare bene le critiche..." secondo Stefano Bonaccini, responsabile regionale Pd "mi sa che uno vale uno, quando l'uno da ragione a lui..." scrive su Facebook.

Ieri Federica Salsi aveva risposto alla domanda di Bologna Today se il Movimento fosse un “giocattolo” per Grillo, come affermato da Favia, e su una possibile fase di stanca del leader: "Non lo so. Non so se sia un giocattolo di Grillo o un esperimento politico di Casaleggio che lo ha preso solo come testimonial da mettere in piazza"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malumori e dissensi a 5 Stelle, Grillo: "Mi viene voglia di mollare", per ora va in Australia

BolognaToday è in caricamento