Imola, l'ex candidata sindaco Cappello lascia il Consiglio comunale

Il seggio spettante alla lista civica sarà occupato da Dino Bufi che ha sfiorato l'ingresso in assemblea per poche decine di voti

Cappello e Bufi

Carmen Cappello, l'ex candidata sindaco alle ultime elezioni amministrative di Imola non sarà in consiglio comunale. Lo ha annuncato la stessa civica in una nota. 

Il seggio consiliare sarà di Dino Bufi che ha sfiorato l'ingresso in assemblea per poche decine di voti, che avrebbero fatto scattare il secondo seggio, oltre a quello riconosciuto a seguito delle elezioni a Cappello, con il suo 7,54% di voti. 

"Ho ritenuto opportuno fare un passo di lato e rinunciare al seggio, consentendo così a Bufi, primo dei non eletti, di entrare in Consiglio comunale – ha dichiarato Cappello in conferenza stampa - credo sia giusto e corretto che anche altri cittadini facciano questa esperienza. Voglio dare spazio alla squadra che mi ha sostenuto e ha lavorato con me al progetto civico. Si fa politica per contribuire al bene della città, non per inchiodarsi a una poltrona. Quel posto in Consiglio è nostro, non mio".

Per Dino Bufi, funzionario Inps di 51 anni la campagna elettorale "è stata un'esperienza di vita che arricchisce. Insieme con Carmen, da due anni ho creduto in questo progetto civico che ha visto coinvolte tante altre persone. Ora dobbiamo continuare il percorso intrapreso, perché 2.698 voti, pari al 7,54 per cento dei consensi, sono un patrimonio da non disperdere. Abbiamo un bel gruppo di lavoro disposto a collaborare, al fine di fornire quel contributo di idee e progetti per la città di Imola. Saremo vigili sull'operato della giunta e
faremo un'opposizione dura e senza sconti".

Intervista a Carmen Cappello: "La città deve cambiare, e non per finta"

"Tutti dovrebbero avere la possibilità, come l'ho avuta io, di fare attività consiliare - continua Cappello - poterne
parlare con altri cittadini e rafforzare il progetto, così da non lasciare la città sempre ai soliti noti, una scelta coerente con i principi espressi in campagna elettorale, in primis l'importanza della partecipazione dei cittadini. E penso che in futuro questa esperienza possa essere estesa ad altre persone che hanno preso parte al progetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cappello resterà attiva e presente nella politicaimolese: "Se vogliamo che lo spirito di partecipazione si diffonda, non può essere sempre la stessa persona a dar battaglia in Consiglio. Tutta la squadra vigilerà su come la maggioranza porterà avanti il programma elettorale. Saremo dei controllori severi - avverte - il progetto civico è
stato schiacciato dallo scontro ideologico, lo stesso scontro che in passato ha schiacciato sul nascere certi progetti in Consiglio comunale. Mi auguro che d'ora in poi ci sia la disponibilità di tutti a recepire la bontà delle proposte, anche quando queste arrivano dalla minoranza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +544 nuovi casi, boom a Bologna

  • Test sierologici gratuiti e rapidi, ecco l'elenco delle farmacie aderenti a Bologna e provincia

  • Bar e ristoranti, nuova ordinanza: fissato il termine di chiusure e riaperture

  • Scuola e covid, focolaio a Castiglione dei Pepoli: 18 alunni positivi in 5 classi, chiuso l'istituto

  • Incidente e incendio in A1: scontro tra camion e un morto, autostrada chiusa per quattro ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento