Imola, il neo-sindaco Panieri: "Risultato frutto di lavoro di squadra, ora riattiviamo il dialogo coi cittadini"

E' pronto a mettersi subito al lavoro il 29enne candidato per il Centrosinistra imolese. Superato il suo avversario Daniele Marchetti, festeggia l'esito: "Fra i primi a congratularsi Bonaccini e Merola"

Foto Facebook Marco Panieri

Il nuovo sindaco di Imola è Marco Panieri: allo spoglio mancano ancora diversi seggi, ma il dado è ormai tratto e il candidato 29enne del Centrosinistra ha già commentato l'esito di queste elezioni comunali: "E' andata molto bene e il risultato è il frutto di un grande lavoro di squadra. La campagna elettorale non è stata facile, ma nonostante le misure anti-Covid siamo riusciti a stare vicini ai cittadini e ad ascoltarli. L'ascolto e il dialogo sono stati i punti focali di queste settimane". 

Chi si è già congratulato con lei per primo? "I miei familiari naturalmente e poi il presidente Stefano Bonaccini, molti sindaci a partire da Virginio Merola e il primo cittadino di Ravenna Michele De Pascale. Aspettiamo l'ufficialità e solo in un secondo tempo potrò dire quando saranno proclamazione e insediamento". Ha detto il neoeletto. 

Ma il lavoro è già cominciato: cosa farà come prima cosa? "Rimetterci al lavoro subito è l'imperativo e lo faremo riattivando il dialogo fra cittadini e istituzioni. Fra l'altro i prossimi sono già giorni importanti visto che ospitiamo i Mondiali di Ciclismo".

Chi è Marco Panieri e su cosa si è fondata la sua campagna elettorale

"Ho 29 anni, sono geometra ed economista per formazione, imprenditore e impiegato per professione. Il mio impegno politico è cominciato sette anni fa, quando sono entrato in consiglio comunale a Imola, la mia città". Così, un paio di mesi fa, si presentava il giovane candidato Marco Panieri, che ha dichiarato subito le priorità del suo programma elettorale: "Recuperare la fiducia persa con un progetto concreto che guarda alla stabilità della nostra comunità, una sfida che ci giochiamo con umiltà è uno sguardo ai prossimi dieci anni. Comunità e rigenerazione sono le parole chiave. Vogliamo mettere in atto un grande lavoro di rigenerazione con un forte concetto di comunità nello spazio che sta fra l'Emilia e la Romagna, cercando certezza e coesione dopo una stagione di immobilismo. La nostra città in questo momento ha bisogno di molte cose, ma bisogna prima di tutto rimotivare tutti con un lavoro di ascolto e dialogo. Fra i capi saldi del programma certamente il lavoro, il tema del marketing territoriale, del turismo e del centro storico, come anche delle frazioni. E poi ci sono il welfare e la scuola, argomento molto dibattuto negli ultimi mesi". 

WhatsApp Image 2020-09-20 at 11.54.08-2

La campagna elettorale: "E' stato un viaggio straordinario" 

"È stato un viaggio straordinario, che mi ha portato a incontrare migliaia di persone, centinaia di realtà, numerosi contesti. Abbiamo cercato di raccontare e di rappresentare qual è la nostra proposta per far ripartire Imola. E' il momento di far tornare questa città a correre, per davvero". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Affluenza: quanti Imolesi sono andati a votare 

L'affluenza a Imola è stata del 66,87%. Gli imolesi sono tornati alle urne dopo quasi un anno di commissariamento per scegliere il nuovo sindaco. Nella prima giornata di elezioni, domenica 20 settembre, si era recato ai seggi il 52.36% degli aventi diritto. Nella precedente tornata elettorale l'affluenza registrata era stata del 57,29. Così hanno votato gli imolesi, tornati alle urne dopo un periodo politico tumultuoso: l'elezione della grillina Manuela Sangiorgi nel giugno del 2018 e poi le sue dimissioni il 28 ottobre 2019, il commissariamento affidato all'ex questore, prefetto e vicecapo vicario della Polizia Nicola Izzo. 

I candidati raccontano i loro programmi

Intervista a Carmen Cappello, "Rialzati Imola": "La città deve cambiare, ma non per finta"

Elezioni a Imola, il candidato Longhi: "Cittadini lontani dalla politica, bisogna riconquistarli" 

Intervista a Marco Panieri, centrosinistra: "Parole chiave: comunità e rigenerazione"

Ezio Roi, Movimento 5 Stella: "Al centro metto legalità e ambiente"

Intervista a Daniele Marchetti, coalizione di centrodestra: "La Sinistra non ha programmi, noi ragioniamo con i cittadini"

Votare in tempo di Covid, un giro nei seggi per capire cosa cambia fra distanziamenti e nuove regole 

Elezioni comunali 2020, dopo il commissariamento Imola torna al centro della scena politica

Referendum, così ha votato Bologna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • Crollo via del Borgo, Francesco muore a 22 anni. Il Comune: "Un dolore per tutta la città"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento