rotate-mobile
Politica San Lazzaro di Savena

Leopolda, Isabella Conti: "Avete acceso la mia luce, voglio stare in questa casa", addio al Pd

Dal palco di Firenze il sindaco di San Lazzaro annuncia ufficialmente il suo ingresso nel partito di Matteo Renzi

Vestito bordeaux, capelli sciolti e anfibi. Isabella Conti, sindaco di San Lazzaro di Savena al secondo mandato a soli 37 anni, questa mattina è salita sul palco della Leopolda, e a conclusione della tre giorni fiorentina ha detto addio al Pd, annunciando l’ingresso in Italia Viva. Dopo aver parlato di come è riuscita a realizzare i nidi gratis, dell’importanza d’investimenti a favore delle fasce grigie, ha poi detto: 

"In questi giorni mi sono chiesta cosa direbbero i miei nonni partigiani di questo salto che ho deciso di fare. Mio nonno mi ha sempre detto:'bisogna stare con coraggio dove le cose si possono cambiare, bisogna stare dove ci sono speranze per il futuro concrete e in questi giorni voi avete fatto una cosa, ecco avete acceso la mia luce. Non mi rendevo conto di quanto fosse buio finché non avete acceso la mia luce. Io sono qui pronta a costruire insieme una nuova casa ,con le porte spalancate, la luce accesa e le finestre aperte. Evviva l'Italia Viva!".

Un discorso diretto, che ha confermato i rumors degli ultimi giorni che parlavano di frattura ormai insanabile con il Pd. Non a caso la Conti dal palco ha sottolineato come durante lo stop alla Colata di Idice "solo una persona la chiamò spronandola ad andare avanti: Matteo Renzi.  E adesso lo sguardo è volto al futuro. Isabella Conti è stata la protagonista della Leopolda,  definita “l’astro nascente”,  e già tra i volti di rilievo del nuovo partito di Renzi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leopolda, Isabella Conti: "Avete acceso la mia luce, voglio stare in questa casa", addio al Pd

BolognaToday è in caricamento