Conti addio al PD, i dem di San Lazzaro: "Parole sconcertanti, non è stata lasciata sola, noi anche querelati"

La replica della sindaca: "Nessuno è stato querelato, le parole hanno un peso, sono affettivamente legata a tante brave persone di San Lazzaro, non intendo infierire oltre"

Foto archivio

"Da Isabella parole sorprendenti". E' il commento di Dario Mastrogiacomo, segretario del Pd a San Lazzaro, il Comune amministrato dal sindaco Conti che nel fine settimana ha annunciato il "passaggio" dal PD alla nuova formazione di Matteo Renzi. . "Rispettiamo la scelta della sindaca di intraprendere un nuovo percorso politico. Per questo non verrà certamente meno la nostra stima nei suoi confronti e la nostra fattiva collaborazione - fa sapere Mastrogiacono - ci rammaricano molto però le parole usate ieri alla Leopolda".

La comunità democratica del Pd di San Lazzaro, rivendica, "si è sempre dimostrata vicina e di reale sostegno alla prima cittadina e, al tempo stesso, abbiamo tutti vissuto in prima persona le difficoltà avute durante il percorso del primo mandato".

Mastrogiacomo si rifà alla "Colata di Idice", quando Conti stoppò il maxi insediamento edilizio nella frazione e denunciò delle "pressioni"

Leopolda, Isabella Conti: "Avete acceso la mia luce, voglio stare in questa casa", addio al PD

I dem, in maggioranza in Consiglio comunale, e la giunta, "anch'essa in larghissima parte espressione Pd, non hanno mai fatto mancare il proprio contributo e appoggio", afferma il dem. "Tutte le scelte politiche effettuate in questi anni hanno sempre avuto il determinante sostegno del partito democratico". Inoltre, "anche il gruppo dirigente sul territorio ha fatto ampiamente la propria parte a dimostrazione del sostegno alla sindaca, e ne sono la prova le querele giudiziarie a carico di due esponenti locali di primissimo piano. E, nonostante le parole udite, abbiamo ben presente il senso di responsabilità che ci deriva dal rappresentare tanti cittadini e tanti elettori".
Ora che Conti ha ufficialmente intrapreso una nuova avventura politica aderendo ad Italia viva, "non faremo mancare il nostro contributo all'azione politica dell'amministrazione- promette il Pd di San Lazzaro- anzi rilanceremo la proposta e la visione". Quindi, conclude Mastrogiacomo, "accettiamo sicuramente la sfida lanciata dalla Conti e dimostreremo con i fatti che la nostra storia e' sempre attuale e sara' concreta e visibile nelle strade, nelle piazze e nelle istituzioni, a partire dal contributo nelle scelte di governo del Comune di San Lazzaro di Savena". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Purtroppo le intercettazioni di quelle faticose settimane sono inequivocabili: se non fosse stato per Renzi il cui appoggio ha rassicurato tutti, io sarei stata in minoranza - commenta a Bologna Today Isabella Conti - È un fatto.  Dopodiché, fermo restando che nessuno di loro è stato querelato, anche qui, le parole hanno un peso, sono affettivamente legata a tante brave persone di San Lazzaro, pertanto non intendo infierire oltre. Preferisco guardare avanti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bufera social, Cremonini sulla colf: "L'ho chiamata Emilia, se pago posso cambiare il nome"

  • Covid, focolaio magazzino Bartolini. Ausl: "200 sotto sorveglianza, 64 positivi e 2 ricoveri"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza di Bonaccini: posti a sedere su bus e treni occupati al 100%

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 25 giugno: picco contagi per Bologna

  • Positivi due lavoratori di una pizzeria a Casalecchio, la scoperta dopo una rissa: tamponi a tappeto e controlli

Torna su
BolognaToday è in caricamento