rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica Centro Storico

La federazione emilia romagna del Partito Comunista con i lavoratori pubblici in lotta

I MILITANTI DEL PARTITO COMUNISTA- FEDERAZIONE EMILIA ROMAGNA SOLIDARIZZANO ATTIVAMENTE CON LO SCIOPERO DEL 20 NOVEMBRE, DEI LAVORATORI PUBBLICI E INVITANO TUTTI I PROLETARI A MANIFESTARE INSIEME

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Partito Comunista -  Federazione Emilia Romagna, solidarizza attivamente con lo  sciopero generale nazionale dei Lavori Pubblici di Venerdì 20 Novembre indetto da Usb.
Dopo l’assenza di sei anni del rinnovo contrattuale, l’attuale  governo delle banche, dell’alta finanza  e del grande capitale, propone un nuovo contratto con 5 euro di aumento mensili  a fronte di norme che indeboliranno ulteriormente i diritti dei lavoratori, e della conseguenza contestuale  perdita di diritti e servizi del popolo.
Un ulteriore passo avanti del governo Renzi verso il massacro sociale in cui già vi sono collocati, ad esempio, sanità e scuola 
Non sorprende la concomitanza, nelle ultime settimane, dell’attenzione dei media, con servizi giornalistici ove, abominevoli comportamenti di alcuni dipendenti pubblici, venivano, giustamente, denunciati. Tuttavia la  “coincidenza”  promuove e ottiene l’indignazione e il  dispregio della pubblica opinione, nel tentativo di gettare un “utile” discredito e condanna per l’intera categoria dei lavoratori del settore pubblico, oggi in lotta per il  rinnovo contrattuale .  
La federazione Emilia Romagna del Partito Comunista invita i proletari  a non cedere a queste manipolazioni di massa, e a manifestare tutti  insieme, con i lavoratori pubblici in lotta,  il 20 Novembre ai tre cortei, organizzati nelle città di Milano, Roma e Napoli.

Per la manifestazione di piazza a Milano, Usb organizza pullman con partenze da Bologna,  Reggio Emilia, Parma e Piacenza 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La federazione emilia romagna del Partito Comunista con i lavoratori pubblici in lotta

BolognaToday è in caricamento