rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Politica

Lavori socialmente utili per i profughi. Bignami: "Così si ripaga l'ospitalità"

Il capogruppo di Forza Italia in Regione chiede alla giunta Bonaccini di intercedere con il Ministero affinché i migranti possano ripagare l'ospitalità concessa con lavori di pubblica utilità.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Impiegare i migranti richiedenti asilo in lavori di pubblica utilità "per compensare le spese di ospitalità e di mantenimento". Questa la proposta contenuta in una risoluzione presentata dal capogruppo di Forza Italia in Regione, Galeazzo Bignami. Un documento con il quale si chiede alla giunta Bonaccini "di intercedere con il Ministero competente affinché si modifichi la normativa in materia di immigrazione".

In particolare, per i richiedenti asilo, Bignami propone che siano impiegati "per lo svolgimento di lavori socialmente utili, previa adeguata formazione", e per "attività che li coinvolgano e li rendano partecipi della comunità, facendoli sentire utili e garantendone così la dignità". Un lavoro che sia anche una forma di "compensazione delle spese di ospitalità e di mantenimento sostenute dalle comunità locali che li accolgono". Una proposta che servirebbe a ridurre quella tensione sociale che inevitabilmente si è creata in alcuni territori comunali a causa dell'accoglienza forzata dei richiedenti asilo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori socialmente utili per i profughi. Bignami: "Così si ripaga l'ospitalità"

BolognaToday è in caricamento