rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica Piazza Franklin Delano Roosvelt

'Basta invasione', Lega Nord in presidio: 'Il Comune cerca fondi per aprire il terzo hub'

Militanti e dirigenti del Carroccio davanti alla Prefettura, Borgonzoni: 'L'Emilia-Romagna spende 110mila euro al giorno'. Iwobi: 'Si prende in giro la povera gente, penalizzando gli italiani'

'Chiedo asilo anch'io': presidio Lega Nord vs immigrazione e l'accoglienza indiscriminata
“Chiedo asilo anch’io, prima il cittadino non il clandestino”: i militanti leghisti, il consigliere regionale Daniele Marchetti, Fabio Rainieri, segretario nazionale della Lega Nord Emilia e vicepresidente del  Consiglio regionale dell’Emilia Romagna, Lucia Borgonzoni, consigliera comunale e commissario provinciale della Lega Nord Bologna, e
il responsabile federale immigrazione, il nigerano Tony Iwobi, questa mattina si sono riuniti in presidio davanti alla Prefettura, contro l’immigrazione e l’accoglienza indiscriminata.

"Bologna ha due hub, una adulti e una minori. Bologna non ce la fa più" ha detto a Bologna Today Lucia Borgonzoni, sottolineando che quando sbarcano dichiarano di essere minori, ma spesso i controlli rivelano altro. Negli ultimi giorni sono 600 gli immigrati arrivati nell'hub di via Mattei e la cooperativa che gestisce l'accoglienza ha lanciato l'allarma sulla carenza di alloggi: "A Bologna in 9-10 mesi gli arrivi sono stati 3.300, un terzo fugge prima di essere foto-segnalato, vengono chiamati profughi, ma spesso sono clandestini, al 20 del mese scorso l'Emilia Romagna spendeva 110mila euro al giorno". E' gravissimo, secondo la consigliera, che il Comune stia chiedendo "una parte del Fondo Sociale Europeo, destinato alle persone disagiate, da dare ai richiedenti asilo". Borgonzoni riferisce che il Comune sta anche cercando fondi della prefettura per aprire un terzo hub.

Anche per il nigeriano Tony Iwobi, responsabile federale immigrazione, si tratta di "invasione, l'immigrazione va rispettata, regolata, ma si tratta di prendere in giro la povera gente, penalizzando anche gli stessi italiani, ci siamo dimenticati dei tagli e degli esodati di questo paese? Dimentichiamo il 44% dei giovani senza lavoro? Il 30% di disoccupazione generale?".

MANIFESTAZIONE ROM. "Non è nell'indole della Lega fare contro-manifestazioni" ha detto la consigliera ai cronisti in merito al corteo di rom e sinti in programma per il 16 maggio a Bologna "ho parlato con la vice-sindaco perchè mi sembra allucinante che nel giorno della Strabologna, la notte bianca, la Madonna di San Luca e la giornata di pulizia dei muri, si organizzi una manifestazione al Navile, un quartiere che ha già problemi", sono però pronte le magliette con la vignetta "Quelli delle ruspe".

Presidio Lega Nord davanti alla prefettura

Potrebbe interessarti: https://www.bolognatoday.it/politica/chiedo-asilo-anch-io-presidio-lega-migranti-9-maggio.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/BolognaToday/163655073691021

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Basta invasione', Lega Nord in presidio: 'Il Comune cerca fondi per aprire il terzo hub'

BolognaToday è in caricamento