Seduta fiume legge omotransnegatività, Taruffi SI: "Da FdI una pagliacciata, rimarremo fino a sabato notte"

Schermaglie e ostruzionismo in aula. Per Taruffi di SI: "Una pagliacciata per togliere consenso alla Lega"

Ancora in corso in consiglio regionale per licenziare la legge sulla omotransnegatività."Da ieri alle 10 siamo senza sosta in Consiglio Regionale a discutere il progetto di legge contro le discriminazioni. E ci rimarremo fino a sabato notte" scrive in un post Facebook il consigliere di Sinistra Italiana Igor Taruffi "stiamo assistendo ad una pagliacciata messa in atto dal Gruppo di Fratelli d’Italia: "Non sta facendo ostruzionismo, sta cercando di accreditarsi presso il mondo cattolico più conservatore, cercando di sottrarre consenso alla Lega" dice in un video "un cinismo vergognoso, con emendamenti insensati". Il consiglieri del partito di Giorgia Meloni hanno più volte citato il caso degli affidi di Bibbiano "vogliamo istituire una commissione d'inchiesta qu quei fatti, ma ci fanno perdere tempo da tre giorni per una bega interna al centrodestra che stanno facendo pagare ai cittadino dell'Emilia Romagna" visto che la maratona ha evidentemente un costo molto alto "e senza neanche presentarsi in aula per presentare gli emendamenti, noi li abbiamo votati e loro erano a dormire".

"Una situazione surreale" la definisce il presidente Arcigay Vincenzo Branà, che questa mattina ha portato un paio di vassoi di croissant ai consiglieri di maggioranza.

I consiglieri di Fratelli d'Italia "hanno sottoscritto oltre 1.500 dei 1.700 emendamenti presentati, l'Assemblea Legislativa dell'Emilia Romagna non ha ancora approvato la proposta di legge sulla omotransnegatività, una sorta di summa ideologico della sinistra di alcun valore giuridico". Scrive in una nota il deputato emiliano-romagnolo Tommaso Foti, vice capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera dei deputati. "FdI – aggiunge Foti - ha mantenuto la promessa di dare battaglia, fino in fondo, ad una proposta di legge che con l'introduzione del principio della omotransnegativita' equipara ad un reato la semplice affermazione secondo cui la pratica dell'utero in affitto è aberrante, o le coppie omosessuali sono, per loro natura sterili". "Una battaglia che, dopo tante ore, solo con il ricorso al contingentamento dei tempi di discussione, la sinistra potrà ostacolare, ma che resta una battaglia di civiltà giuridica di difesa dei principi non negoziabili di libertà di espressione, prima che politica". La "decisa opposizione alla proposta di legge delle forze di centrodestra - conclude il deputato di FdI - meritoriamente guidata dai consiglieri regionali di Fratelli d'Italia, conferma che è attorno ai valori che si costruire l'alternativa alla sinistra e al suo sistema di potere. Con la stessa compattezza di questi giorni il centrodestra può e deve cambiare, nei prossimi mesi, il colore della rossa Emilia-Romagna: ciò che fino a qualche anno fa sembrava impossibile, a breve sarà realtà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento