rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica San Lazzaro di Savena

Lettera di minacce e un proiettile a Giorgio Archetti: solidarietà al presidente del Parco dei Gessi

"Lasciaci sparare bastardo, i cinghiali sono di tutti" ci sarebbe scritto nella lettera anonima lasciata sul parabrezza dell'assessore di San Lazzaro

Il presidente del Parco dei Gessi e assessore a San Lazzaro Giorgio Archetti ha ricevuto una lettera anonima contenente un propiettile. Gliel'hanno messa sul parabrezza dell'auto e all'interno di fa riferimento ai cinghiali: "Lasciaci sparare bastardo, i cinghiali sono di tutti".

"Ero conscio che le scelte effettuate all'interno del Parco dei Gessi, unitamente al Cda dei Parchi dell'Emilia Orientale, avevano creato qualche malumore e fatto crescere un clima ostile nei miei riguardi e nei confronti dell'Ente - ha detto Archetti alla 'Dire' - ma non immaginavo che saremmo arrivati a tali minacce. Sicuramente le nostre scelte hanno limitato spazi di manovra, a qualcuno anche impedito di accedere alla 'selezione' della fauna selvatica all'interno del Parco, ma cio' e' quanto era necessario fare. A noi amministratori spetta il compito di promuovere politiche e azioni, anche partecipate, a tutela dell'ambiente e della conservazione della biodiversita' e a garanzia della legalita'".

"Esprimo piena solidarietà e vicinanza al presidente del Parco dei Gessi e assessore di San Lazzaro Giorgio Archetti per il vile atto intimidatorio di cui è stato oggetto. La lettera contenente un proiettile che gli è stata recapitata oggi è, purtroppo, l'ennesima intimidazione che avviene nei confronti di amministratori che con coraggio operano nell'interesse di una comunità”. Così l’assessore regionale alle Politiche per la Legalità, Massimo Mezzetti, ha voluto portare la vicinanza a nome proprio e della Giunta regionale al politico bolognese.

LA REGIONE AL FIANCO DI CHI CONTRASTA L'ILLEGALITA'. “La Regione Emilia-Romagna - ha sottolineato Mezzetti - sarà sempre al fianco di chi è impegnato, sui territori e nelle Istituzioni, a contrastare fenomeni di illegalità”.

(fonte Dire)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lettera di minacce e un proiettile a Giorgio Archetti: solidarietà al presidente del Parco dei Gessi

BolognaToday è in caricamento