Politica Reno / Via Speranza

Mast, Merola gela la polemica: 'Pieno sostegno dall'Amministrazione'

Accuse al sindaco per l'assenza all'inaugurazione della nuovo polo multifunzionale, ma la Fondazione frena: 'E' stato più volte in cantiere'. Merola rilancia: 'Mast vanto per Bologna, ci proietta in una dimensione internazionale"

Dopo le polemiche per la sua assenza al taglio del nastro, il sindaco Virginio Merola ha ieri visitato il MAST, la Manifattura di Arti Sperimentazione e tecnologia, inaugurata lo scorso weekend al cospetto di una ben nutrita schiera di imprenditori e politici locali (tra cui Prodi, Montezemolo, Cofferati, Anna Maria Cancellieri).

Voluto da Isabella Seragnoli, imprenditrice bolognese, il progetto da 25mila mq, viene definito dagli stessi progettisti come 'un edificio che contiene tanti edifici': spazio espositivo, asilo nido, centro wellness e ristorazione, con l'obiettivo di creare spazi di aggregazione, dapprima dedicati ai dipendenti del Gruppo Coesia, azienda leader nel settore alimentare, del tabacco e della meccanica, dal 2014 anche alla città.

Il primo cittadino di Bologna, smentendo le accuse di scarso interesse da parte dell'Amministrazione pubblica al progetto, si è così affacciato alla nuova realtà locale. Accompagnato da Isabella Seragnoli ha svolto un tour completo sul posto, attraversando tutte le aree dell'edificio.

"Il Sindaco - scrive in una nota il Mast, ponendo fine alle polemiche -, in passato ha visitato il cantiere in varie occasioni e oggi ha potuto  vedere l'edificio completato. In particolare si è trattenuto nella galleria fotografica, nella quale è stata aperta oggi la mostra fotografica curata da Urs Stahel, 'I Mondi dell'Industria' nell'ambito della Biennale Foto Industria".

"Mast - ha detto Merola alla fine dell'incontro  - è un progetto importantissimo per la città, è stato realizzato con il pieno sostegno dell'Amministrazione comunale durante tutto il suo percorso; progetto che ho personalmente seguito fin dall'inizio in qualità di assessore all'Urbanistica. E' del tutto evidente che sosterremo questo e altri progetti simili, perché sono un esempio di quel welfare di comunità che vogliamo costruire. Mast è dunque orgoglio e vanto per Bologna poiché proietta la città in una dimensione internazionale. Isabella Seragnoli e tutto il suo gruppo hanno il mio pieno sostegno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mast, Merola gela la polemica: 'Pieno sostegno dall'Amministrazione'

BolognaToday è in caricamento