Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Messina (IDV):"Dopo confische Emilia rRmagna, torniamo a chiedere di rivedere gestione beni confiscati a Ferrara come occasione di sviluppo per la regione"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

"La legalità è il motore dello sviluppo, pertanto chiediamo che i beni confiscati a Ferrara, dal valore complessivo di 46mld di euro, a due appartenenti al clan camorrista che avevano ben tredici società sparse, siano riutilizzati per lo sviluppo della regione. L'operazione compiuta dalle forze dell'ordine porta nuovamente a chiedere di puntare l'attenzione sul sistema di gestione e vendita dei beni confiscati. Con il nostro disegno di legge, proponiamo anche che l'Agenzia confiscata che funzioni in maniera ottimale, con tutti gli strumenti richiesti e che sia istituito un Albo dei beni, considerato che allo stato attuale non abbiamo neppure un numero ed un valore certi." E' quanto dichiara in una nota il Segretario Nazionale di Italia dei Valori Ignazio Messina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messina (IDV):"Dopo confische Emilia rRmagna, torniamo a chiedere di rivedere gestione beni confiscati a Ferrara come occasione di sviluppo per la regione"

BolognaToday è in caricamento