menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
boschi

boschi

Il ministro Boschi alla Festa dell'Unità, contestata da studenti e insegnanti

Cartelli, fischi e parole di protesta contro la ministra che ha partecipato a un'iniziativa sul referendum

Accoglienza "calda", ma non nell'accezione positiva del termine, per il ministro delle riforme Maria Elena Boschi, presente ieri sera alla festa dell'Unità al Parco Nord, per prendere parte a un'iniziativa sul referendum. Un gruppo di studenti prima, di insegnanti poi, hanno contestato duramente la ministra con cartelli e fischi.

Durante l'intervento di Boschi, dalla platea si sono alzati alcuni studenti di Link - coordinamento universitari Bologna - che hanno esposto cartelli con i quali esprimevano la loro contrarietà alla riforma. Il ministro ha invitato i suoi detrattori a salire sul palco per esporre i motivi della loro contrarietà alla riforma, ma non è stato possibile. Sono stati immediatamente accompagnati fuori dal  servizio organizzato dalle forze dell'ordine e sono stati identificati, fra le loro proteste, come riporta l'Ansa.

Non solo. Anche fuori dalla sala del dibattito, dove erano assiepate molte persone che non hanno trovato posto in platea, alcuni passaggi dell'intervento della ministra sono stati contrassegnati dalle contestazioni di un gruppo di insegnanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento