Politica Navile / Via Stalingrado

La ministra Gelmini in visita al Tecnopolo: "Un progetto importante, con il Pnrr avrà ancora più energia"

Sulle autonomie si va avanti: "Una commissione di studio ad hoc, abbiamo già ripreso a lavorarci. Daremo risposte ai territori come l'Emilia-Romagna che sentono di potersi assumere la responsabilità dell'autonomia"

Mariastella Gelmini, ministra per gli affari regionali e le autonomie nel governo Draghi, oggi è stata in visita a Bologna. Dopo un passaggio all'hub vaccinale della Fiera, accompagnata dal presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, è arrivata nella sede del Tecnopolo (ex Manifattura Tabacchi) di via Stalingrado, dove si è espressa su un progetto che ha definito innovativo: "Questa è un eccellenza internazionale, un progetto che è già realtà e che con l'energia che gli potrà fornire il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) avrà ancora più energia. Per me quella di oggi è una visita doverosa e questa la prova della grande capacità di lavoro di questo territorio". 

Gelmini sul Tecnopolo: "Già realtà, ma con il pnrr avrà ancora più energia" - VIDEO 

E per le autonomie delle regioni? La pandemia le ha congelate? "Siamo già ripartiti su questo fronte attraverso un approfondimento in una commissione di studio presieduta dal professor Caravita. Il lavoro che è stato svolto prima della pandemia dal governo precedente che ha prodotto una legge quadro  è oggetto di studio".

"Noi siamo convinti che la pandemia abbia determinato un ritorno dello Stato, perchè per dare risposte ha che ha dovuto assumersi delle responsabilità e prendere delle decisioni molto precise ma ciò rappresentare un ritorno al centralismo. Certamente bisogna dare risposte a territori come questo (Emilia-Romagna) così come Lombardia e Veneto che si sentono pronti (con una legge o un referendum) ad assumersi maggiori responsabilità. Questo percorso deve andare avanti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inevitabile una domanda sul possibile candidato di centrodestra per Bologna, candidato che ancora non c'è. E la ministra come prevedibile non si sbilancia, annunciando però che non siamo lontani dal nome e che comunque per Forza Italia il senatore Andrea Cangini sarebbe la persona giusta. 

La destra si arena sul candidato sindaco di Bologna: chi sarà?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ministra Gelmini in visita al Tecnopolo: "Un progetto importante, con il Pnrr avrà ancora più energia"

BolognaToday è in caricamento