rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Politica

Muzzarelli sindaco di Modena: Errani sceglie come successore Luciano Vecchi

Le deleghe dell'ex assessore regionale alle Attività produttive, piano energetico, sviluppo sostenibile, economia verde ed edilizia al consigliere Vecchi, già parlamentare a Bruxelles e membro della Presidenza del Partito Socialista Europeo

Eletto al secondo turno l'assessore Gian Carlo Muzzarelli a sindaco di Modena, il presidente della Regione Vasco Errani  affida le deleghe di al consigliere regionale Luciano Vecchi. “Con l’elezione di Gian Carlo Muzzarelli a sindaco di Modena – dice Errani - e le conseguenti dimissioni da assessore regionale, si apre un problema di rilievo sia per le deleghe ordinariamente attribuite all’assessore che, in particolare, per la gestione del dopo-terremoto, nella quale Muzzarelli si è distinto per un impegno straordinario per il quale tutti lo ringraziamo di cuore. Tale insieme di problemi richiede capacità, esperienza ed un legame particolarmente solido e forte con il territorio colpito dal sisma nonché dalla rotta del Secchia nel gennaio scorso".

Le deleghe dell'ex assessore Muzzarelli, Attività produttive, piano energetico e sviluppo sostenibile, economia verde, edilizia passano a Vecchi, già parlamentare a Bruxelles e membro della Presidenza del Partito Socialista Europeo "chiedendogli di restare componente dell’Assemblea legislativa in modo da contenere i costi di funzionamento dell’Amministrazione. In un colloquio stamane con il consigliere – conclude Errani - ho acquisito la sua disponibilità e dunque mi appresto a predisporre il decreto di nomina. Già ora vanno a Vecchi gli auguri di buon lavoro miei personali e della Giunta regionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muzzarelli sindaco di Modena: Errani sceglie come successore Luciano Vecchi

BolognaToday è in caricamento