Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Nozze Gay: 'Sarebbe devastazione'. Grillini sbotta vs Caffarra, e ne ha anche per il Papa

Il Cardinale di Bologna incalza contro l'unione omosessuale e parla di 'scippo della parola amore'. L'ex presidente Arcigay: 'Siamo liberi e nemmeno i cattolici seguono il moralismo sessuale della curia bolognese e vaticana'

Il riconoscimento del matrimonio per le coppie omosessuali sarebbe ''la devastazione del tessuto fondamentale del sociale umano: la genealogia della persone''. E' questo il messaggio dell'arcivescovo di Bologna, il cardinale Carlo Caffarra, nella sua lectio magistralis all'apertura dell'anno formativo dell'itinerario di educazione cattolica per gli insegnanti a Bologna. In un intervento dedicato alla coniugalità, Caffarra ha lungamente parlato del tema del matrimonio omosessuale. ''La definizione di coniugalità implicata nel riconoscimento della coppia omosessuale - ha detto - sconnette totalmente la medesima coniugalità dall'origine della persona umana''. Il termine, secondo il cardinale, ''è diventato ambiguo, perché può significare anche una coniugalità omosessuale'', e questo rappresenta ''un vero e proprio sisma nelle categorie della genealogia della persona''. Nella sua lunga lezione, l'arcivescovo bolognese si sofferma sul tema della mascolinità e femminilità: ''non è che esista una persona umana che ha un sesso maschile e femminile, ma esiste una persona umana che è uomo o donna''. Per questo, secondo Caffarra, ''la coniugalità, si fa per dire, omosessuale, trasmette oggettivamente questo messaggio: 'di metà dell'umanità non so che farne, in ordine alla più intima realizzazione di me stesso è superflua'''.

Non solo. Il Cardinale ha rincarato la dose. "Della parola amore ''è avvenuto come uno scippo''.  ''Una delle parole chiave della proposta cristiana - ha spiegato - appunto amore, è stata presa dalla cultura moderna ed è diventata un termine vuoto''. Caffarra ha ribadito la contrarietà al matrimonio gay, partendo da una domanda: ''il matrimonio è esclusivamente dipendente dal consenso sociale, è il consenso sociale che decide cosa è il matrimonio? La definizione del matrimonio, nella sua intima natura, non è esclusivamente frutto del consenso sociale''.

Non si sono fatte attendere le polemiche alle parole dell'Arcivescovo. Franco Grillini, consigliere regionale dell' Emilia-Romagna ed ex presidente di Arcigay, seccamente ha replicato: "Vorremmo dire all'irrequieto Cardinale - ha espresso il MS - che in una moderna democrazia liberale le persone sono padrone della loro vita, dei loro sentimenti, del loro corpo e del loro sesso, tant'è vero che nemmeno i cattolici praticanti seguono il moralismo sessuale della curia bolognese e vaticana facendo di quella cattolica la religione più disubbidita del pianeta''.

''La verità - ha aggiunto Grillini - è che nessuno, nemmeno la curia bolognese, è proprietario delle parole amore, famiglia, matrimonio che gli osservanti possono vivere come credono mentre il clero non può insolentire chi la pensa diversamente. Scorrendo l'ennesima intemerata del cardinale più reazionario d'Italia (una gara difficilissima da vincere vista la concorrenza dei colleghi) verrebbe da fare soltanto dell'ironia su quel clero anziano e maschile che dall'alto del proprio celibato, teoricamente casto, pretende di dare lezioni a tutti su come si deve fare sesso, quando lo si deve fare e per cosa, su come si deve amare e chi e soprattutto su chi si può e non si può sposare. Oggi Caffarra si indigna persino sull'uso della parola amore scippata da quei diavoli di coppie lgbt che pretendono di amarsi esattamente come tutti gli altri''.

L'ex presidente di Arcigay ne ha anche per il Papa : ''Oggi - ha detto - pure il Papa, che tanto piace anche a sinistra, ha dato man forte in materia familista parlando di Costituzione italiana dove non c'è affatto scritto che il matrimonio è fra un uomo e una donna. Se è naturale la famiglia etero è naturale anche quella omosessuale perché ogni essere umano è naturale''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nozze Gay: 'Sarebbe devastazione'. Grillini sbotta vs Caffarra, e ne ha anche per il Papa

BolognaToday è in caricamento