menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Betarice Grasselli

Betarice Grasselli

San Lazzaro: new entry in giunta, Beatrice Grasselli è assessore all'Ambiente

Il sindaco Isabella Conti: "Per implementare la raccolta differenziata ci sarà bisogno di un imponente lavoro di educazione e comunicazione. In questo senso avevamo bisogno di un assessore tecnico"

New entry nella giunta comunale di San Lazzaro di Savena. A fare il nuovo ingresso come assessore tecnico all'Ambiente, Agricoltura, allo Sviluppo Sostenibile e ai Rifiuti è Beatrice Grasselli, assessore nel Comune di Casalecchio di Reno fino al 2006.

 "In questo mandato vogliamo investire moltissimo sull'agricoltura e la valorizzazione del Parco dei Gessi - sottolinea il sindaco Isabella Conti - ma anche sulla lotta allo spreco alimentare. L'impegno dell'Amministrazione si concentrerà anche sulla diffusione di una maggiore consapevolezza sulla raccolta dei rifiuti, perché entro un paio d'anni si andrà verso un cambiamento del sistema di raccolta. Proprio per implementare la raccolta differenziata ci sarà bisogno di un imponente lavoro di educazione e comunicazione. In questo senso avevamo bisogno di un assessore tecnico e Beatrice Grasselli, referente regionale della Rete Rifiuti Zero e con un'esperienza decennale su questi temi, sarà una preziosa risorsa per il nostro Comune".

Dopo aver conseguito la laurea al DAMS di Bologna, Beatrice Grasselli ha lavorato nei settori della comunicazione e della pubblicità fino ai primi anni novanta. Ha conseguito un master in gestione delle imprese dello spettacolo e ha collaborato con il Teatro San Gimignano e il Teatro Testoni di Casalecchio in qualità di addetto stampa e curatrice della programmazione. Oltre ad aver lavorato come giornalista per alcune testate locali, è stata guardia ecologica volontaria e militante della ex sezione locale dell’associazione GreenPeace.

Nel 2002 inizia l'attività politica con il gruppo Verdi Emilia-Romagna e nel 2003 fonda il gruppo Verdi di Casalecchio di Reno dove, nel 2004, diventa assessore all'Ambiente, incarico che ha ricoperto fino a ottobre 2016. Ha fatto parte dell'esecutivo regionale dei Verdi fino al 2016 e in quel contesto, come membro dell'esecutivo, ha promosso il percorso del "Patto per il Clima" oltre ad avere fatto parte del Patto Nazionale della Costituente Ecologista.

Durante la sua attività amministrativa si è battuta con successo per il riconoscimento del parco Talon come "area protetta regionale" e "Rete Natura 2000". Ha bloccato la vendita e il cambio di destinazione d'uso delle corti coloniche dell'Eremo di Tizzano, proponendo e favorendo la nascita in quel luogo di un parco agricolo. Ha istituito un'azienda agricola biodinamica pubblica al Talon.

Nel periodo 2016-2017 ha ricoperto il ruolo di referente regionale della Rete Rifiuti Zero Emilia-Romagna, nell'ambito del quale sono state organizzate numerose iniziative e avanzate proposte in Regione e agli amministratori locali su temi come tariffazione puntuale e regolamento dei centri per il riuso. Da sempre è critica circa l'assetto, la durata e l'ampiezza dei bacini delle gare Atersir.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento