rotate-mobile
Politica

Maratona in Regione per la legge omotransnegatività: "In aula da 24 ore, situazione surreale"

Sono 1.780 gli emendamenti presentati da Fratelli d’Italia, Movimento Sovranista e Lega ai 12 articoli del testo di legge regionale contro le discriminazioni di genere. Votati al momento solo 400

«Una situazione surreale» così la definisce il presidente Arcigay Vincenzo Branà, che con in mano un paio di vassoi di croissant sale le scale di viale Aldo Moro per portare la colazione ai consiglieri in aula da ieri per l'approvazione della legge regionale contro le discriminazioni di genere e di orientamento sessuale

Il segretario regionale del PD dell’Emilia-Romagna Paolo Calvano riassume la nottata in un video postato su Facebook in piena notte «Paradosso delle 3 e 30 del mattino: noi qua a votare gli emendamenti della destra che ci stanno impedendo di approvare importanti leggi per gli emiliano-romagnoli, e quelli della destra che hanno presentato gli emendamenti sono andati a letto. Vergogna! Ma noi resistiamo e andiamo avanti, proprio perché siamo emiliano-romagnoli»

Omotransnegatività: fumata nera ieri nei palazzi della Regione

Brioches-2

Scrive Igor Taruffi, consigliere regionale di Sinistra Italiana, questa mattina: «Sono le 7:40 e sono quasi 24 ore consecutive che siamo in Consiglio regionale a votare i 1700 emendamenti presentati dalla destra per fermare l'approvazione della legge contro le discriminazioni di genere e di orientamento sessuale. La verità è che per la destra questa è la legge più importante in assoluto.  Perfino più importante della richiesta di istituzione della Commissione d'inchiesta sui fatti della val d'Enza e di Bibbiano che è all'odg della seduta. Giusto per dire quanto sia strumentale quel "parlateci di Bibbiano.

Ci sono giornate davvero particolari. Come quelle che stiamo vivendo in Consiglio regionale per l'approvazione della legge contro le discriminazioni di genere e di orientamento sessuale. Siamo bloccati in Aula dall'ostruzionismo della destra da quasi 24 ore consecutive. A noi però non è mai mancato affetto e sostegno. Anche con tanto di rifornimento di viveri.
Mentre i Consiglieri della destra son lasciati soli..
. A quanti ci stanno seguendo e sostenendo grazie di tutto!»

Il bianco e il nero: intervista doppia, le due facce della legge contro le discriminazioni di genere

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratona in Regione per la legge omotransnegatività: "In aula da 24 ore, situazione surreale"

BolognaToday è in caricamento