Politica

Bilanci trasparenti per i partiti, Bugani: “Goffo tentativo di rinnovamento politico”

Il leader "Grillino" Massimo Bugani commenta la corsa ai ripari di Bersani, Casini e Alfano: "Noi non abbiamo mai preso soldi. Questi politici hanno fatto pena per 30 anni"

“Stan suonando le campane, la ricreazione è finita – l’analisi politica di Massimo Bugani, Movimento 5 Stelle - Bersani, Casini e Alfano propongono un nuovo accordo per bilanci trasparenti, controllati dalla corte dei conti e per rendere pubbliche le donazioni di valore superiore ai 5000 €. Pensano di potersi riciclare nel ruolo di paladini della trasparenza e del rinnovamento politico, ma non si accorgono che anche questo loro goffo tentativo è anacronistico e fuori dal tempo”.

Quale la risposta alle ultime vicende legate ai rimborsi ai partiti?
L'unica risposta seria a questa ennesima schifosa vergogna prodotta dai partiti (oggi è stata scoperta la Lega, ieri altri partiti e prima altri ancora) è la rinuncia totale ad ogni forma di finanziamento pubblico, per etica e per rispetto all'esito del referendum del 1993. I rimborsi elettorali sono uno scandalo al quale solo il M5S ha rinunciato nella storia d'Italia. Tutti i partiti invece, compresi i Radicali e l'IDV che oggi tanto gridano chiedendo lo stop dei rimborsi elettorali, hanno sempre partecipato alla grande abbuffata milionaria a spese dei contribuenti. Per questo siamo certi che agli italiani non gliene fregherà un fico secco dei bilanci DOC o dei controlli della Corte dei conti.

La gente, ora più che mai, ha perso la fiducia nella politica?
Questi politici hanno fatto pena per 30 anni e non crediamo che possano riacquistare credibilità se domani ci faranno sapere quanto spendono per i loro meeting o per i loro viaggi. Bersani, Casini e Alfano in questo momento sono solo 3 illusi che stanno provando a mettere sacchi di sabbia davanti alla finestra con la convinzione di poter fermare uno tsunami, ma non lo fermeranno e non lo rallenteranno.

Cosa diresti a Umberto Bossi e ai suoi figli?
A Bossi e ai suoi figli non dico niente perchè in questo momento sarebbe come sparare sulla croce rossa, sarebbe troppo facile, ma voglio ricordare una frase del poeta Kahlil Gibran: "Il valore di un uomo si misura dalle poche cose che crea, non dai molti beni che accumula." E a questo proposito sarebbe curioso sapere cosa ha creato Renzo Bossi in questi anni.

E il Movimento 5 Stelle è l’unico partito italiano che non prende rimborsi?
Ripeto con orgoglio che il M5S è l'unica forza politica che ha rinunciato ai rimborsi elettorali. Chi lo farà nei prossimi anni, anche se noi lo applaudiremo, non potrà mettersi alcuna medaglia sul petto perchè sarà comunque arrivato con colpevole, inspiegabile e condannabile ritardo.





 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilanci trasparenti per i partiti, Bugani: “Goffo tentativo di rinnovamento politico”
BolognaToday è in caricamento