rotate-mobile
Politica

Mossa a sorpresa sul Passante, 5 Stelle chiede lo stop a Salvini, Fdi: "Doppiogiochisti"

Un'interrogazione al ministero delle Infrastrutture oggi guidato da Matteo Salvini, per chiedere la sospensione dell'iter relativo al Passante di mezzo di Bologna

Un'interrogazione al ministero delle Infrastrutture oggi guidato da Matteo Salvini, per chiedere la sospensione dell'iter relativo al Passante di mezzo di Bologna, già nel  mirino di Fratelli d'Italia. 

Auttrice, come riferisce la Dire, Stefania Ascari, parlamentare del Movimento 5 stelle: "Il progetto vede l'opposizione di grandissima parte dei cittadini e non più tardi di febbraio 2022, oltre 2.000 persone hanno sottoscritto una petizione indirizzata a Regione Emilia-Romagna e Comune di Bologna per chiedere una Valutazione di impatto ambientale e sanitario - spiega la deputata - e questo documento è ancora senza risposta. Le istituzioni non possono ignorare le richieste dei cittadini, soprattutto quando riguardano le loro condizioni di salute e della qualità della vita". Il progetto del Passante, quindi andrebbe "contro tutte le indicazioni date dalle stesse istituzioni silenti circa la riduzione del traffico privato e il contenimento della produzione di CO2. Per questo ho chiesto al ministero delle Infrastrutture di valutare tutte le misure necessarie a fermare l'iter di un progetto che non solo non è gradito dai cittadini, ma di certo non aiuta nella tutela dell'ambiente, come stabilito nella nostra Costituzione".

Passante, primi cantieri a fine anno: "Lavori notturni e corsie non ridotte" | VIDEO

I sindacati confederali, Cgil, Cils e UIl, ieri hanno avversato lo stop al Passante e tram si sono espressi ieri Cgil-Cisl-Uil di Bologna e oggi Sgb li accusa di arroganza e di appoggio ad "un modello di sviluppo non più sostenibile". Il sindacato di base ricorda la folla che ha manifestato sabato scorso contro il Passante e che il sindaco di Bologna, Matteo Lepore e il presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, "anziché rispondere al tema posto dai 30.000 manifestanti, si sono lanciati in uno scontro tutto politicista con gli esponenti del governo".

Sgb: "Strappate la tessera"

I confederali hanno dichiarato Passante e tram "progetti fondamentali per lo sviluppo della città" lamentando i troppi stop and go alle infrastrutture per la mobilità. Ebbene, obietta Sgb, "chi come Cgil-Cisl-Uil difende una grande opera inutile e dannosa, che avrà un impatto ambientale e sanitario devastante, prestandosi inoltre a speculazioni finanziarie i cui costi inevitabilmente ricadrebbero sulle spalle delle lavoratrici e dei lavoratori, è nemico degli interessi degli stessi lavoratori e di tutti coloro che hanno manifestato il 22 ottobre scorso a Bologna" preferendo "interessi dei costruttori a quelli dei settori popolari". Di qui l'invito: "Chi ha la tessera in tasca di Cgil-Cisl-Uil la stracci e non finanzi più i nemici di chi ha manifestato il 22 ottobre scorso e contribuisca a rafforzare il sindacalismo indipendente, di base e conflittuale".

FdI. "Doppiogiochismo dei 5 Stelle"

"È semplicemente scandaloso che il Movimento 5 Stelle si svegli oggi e chieda al ministro Salvini di fermare il passante di Bologna - osserva la consigliera di Fratelli d'Italia e vicepresidente del Consiglio comunale, Marta Evangelisti - Questo atteggiamento non è altro che l’indice del doppiogiochismo dei 5 Stelle, che dopo 5 anni disastrosi al Governo, pensa che la gente dimentichi. Non è così. Abbiamo ben presente di chi sia la colpa di questa situazione. Se oggi il progetto del Passante, secondo il Pd, è a un punto di non ritorno è anche responsabilità dei 5 Stelle che per 5 anni hanno sostenuto questo stesso progetto. 5 anni nei quali FDI ha sempre chiesto di intervenire per modificarlo rivolgendosi anche ai ministri 5 stelle che hanno sempre ignorato queste richieste". 

Ambiente, Lepore difende il Passante: “Ridurrà le emissioni”

Passante sul tavolo del Governo? Bonaccini: "Ci provino, a fermarlo"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mossa a sorpresa sul Passante, 5 Stelle chiede lo stop a Salvini, Fdi: "Doppiogiochisti"

BolognaToday è in caricamento