menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passante: incontro ad alta tensione con i cittadini. Priolo: 'Aspetto proposte'

130 persone presenti al centro sociale Frassinetti. Gli attivisti 'no passante': 'Nessuna alternativa, nemmeno l'opzione zero secondo noi sarebbe la migliore'

Primo incontro con la cittadinanza sul "Passante di mezzo" ieri sera presso il centro sociale Frassinetti, San Donato. 130 persone presenti per quello che non voleva essere non "un confronto fittizio, vi chiediamo un contributo di idee", ha messo subito in chiaro la neo-assessora alla Mobilità del Comune di Bologna, Irene Priolo "potremo dare risposta ai vostri dubbi e dare un ritorno in modo costruttivo. Non vi voglio convincere ma vi voglio ascoltare". 

A rivolgere un appello ai "no Passante" anche il presidente del quartiere Simone Borsari. "Dobbiamo essere protagonisti parlandoci sinceramente e confrontandoci nel merito", ha detto. 

Una piccola squadra di tecnici di Autostrade era a disposizione per fornire informazioni sui diversi aspetti dell'infrastruttura, ma i comitati del "no" hanno però battagliato per avere la parola: "Voi è un'ora e mezzo che state raccontando frottole", poi il via libera per leggere le loro domande dal palco. "Non c'è una alternativa, nemmeno l''opzione zero che secondo noi sarebbe la migliore", dice Francesco Tornatore dei comitati. Gli attivisti del "no", convinti che il percorso partecipato non darà la possibilità di mutamenti del progetto, restano dunque di fatto fuori dal percorso partecipato.

"Magari facessero proposte, siamo qui che le stiamo aspettando", ribadisce l'assessore Priolo "non siamo qui per imporre ma per condividere. Crediamo molto in questa sperimentazione e abbiamo bisogno che i cittadini si sentano liberi di esprimersi". Prossimi incontri in programma: 8, 12, 13 e 14 settembre. 

Oltre ai 'no passante' la neo-assessora e sindaca di Calderara è stata contestata per lo sgombero del Garibaldi 2, iniziato la settimana scorsa e ripreso questa mattina. I contestatori hanno srotolato uno striscione polemico: "Siamo inquilini e proprietari. Priolo quali sono le alternative?".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento