rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Politica San Vitale

'Passeggiate anti-degrado' nel Quartiere S. Vitale: strappo nel PD

Proposte per far fronte alla microcriminalità del quartiere. Bianchi si dimette ed esce dal partito: 'Più gravoso il lavoro di chi l'ordine pubblico lo vive con professionalità ogni giorno sulla strada'

Passeggiate anti-degrado in via San Vitale. Una sorta di eredità delle contestate 'ronde', proposta per far fronte alla difficile situazione del quartiere hanno portate alle dimissioni del presidente della commissione Cittadinanza attiva, Amedeo Bianchi, del PD Cirenaica, in polemica con ciò che definisce il "pericoloso fai-da-te" del centrosinistra sulla sicurezza nel quartiere che include anche la zona universitaria.

Bianchi, è passato al gruppo misto e non ha apprezzato la decisione di sperimentare "passeggiate anti degrado" come risposta alla microcriminalità nel quartiere, dopo l'escalation di furti, vandalismi e spaccio degli ultimi anni.

"Avallare passeggiate anti-degrado, a mio avviso, aggrava il problema sicurezza, perchè rende più gravoso il lavoro di chi l'ordine pubblico lo vive con professionalità ogni giorno sulla strada", spiega Bianchi, che ha visto in quella scelta la sconfessione da parte del centrosinistra di quanto portato avanti dalla sua commissione dall'inizio del mandato nel 2011: per questo nei giorni scorsi ha deciso di lasciare. "La fiducia- spiega ancora- l'ha tolta il Pd ad un suo consigliere di maggioranza". (agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Passeggiate anti-degrado' nel Quartiere S. Vitale: strappo nel PD

BolognaToday è in caricamento