Politica

Pd, ecco l'alternativa a Renzi: ex 'Bersaniani' intorno a Cuperlo

Stilato documento approvato all'unanimità dai sostenitori di Cuperlo nel capoluogo emiliano: 'Una proposta, non una corrente, alternativa alla visione proposta da Matteo Renzi di società e di partito"

"Da Bologna vogliamo contribuire a unire intorno a Gianni Cuperlo chi a suo tempo ha votato Bersani e non ha ancora deciso chi sostenere. E' necessario aprire una riflessione sui temi di governo locali che affronti questioni fondamentali per il futuro della nostra realtà come la città metropolitana, il rapporto fra pubblico e privato, i temi dei diritti, del lavoro e della giustizia sociale''. Lo afferma il documento approvato ieri all'unanimità dai sostenitori di Cuperlo nel capoluogo emiliano.

Saranno realizzati comitati in tutti i quartieri della città e in tutti i comuni ed è stato deciso di dare struttura al Comitato bolognese in accordo con il livello regionale e nazionale. ''Anche a Bologna - sottolinea il documento - la nostra proposta è culturalmente e politicamente alternativa alla visione proposta da Matteo Renzi di società e di partito. Non una corrente ma una proposta politica che sosteniamo con convinzione. Pensiamo sia indispensabile da subito mettere mano al rafforzamento organizzativo del partito territoriale, per metterci nelle condizioni di rafforzare ed estendere il dialogo con i cittadini, le forze sociali e quanti domandano alla politica attenzione e coerenza. Con queste posizioni parteciperemo al dibattito aperto nel Pd di Bologna in vista del Congresso Provinciale, in modo costruttivo e lavorando per il massimo di unità''.

''A suo tempo - conclude il documento - sosterremo una candidatura al Congresso di Bologna in sintonia con quanto fin qui ricordato e condiviso da tutti i partecipanti''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd, ecco l'alternativa a Renzi: ex 'Bersaniani' intorno a Cuperlo

BolognaToday è in caricamento