Pd, da Bologna parte l'"Area riformista": anche il 'renziano' Merola da Bersani

Ieri a Bologna la convention della 'minoranza Pd', con la partecipazione, oltre che di Pierluigi Bersani, anche del ministro Martina e del capogruppo del Pd alla Camera. Caliandro: 'Costruiamo nuova sinistra'. Applausi per Vasco Errani

Un sindaco renziano nella "tana del lupo" bersaniana, ovvero la convention di Area riformista che si è svolta ieri sotto le Due torri con la partecipazione, oltre che di Pierluigi Bersani, anche del ministro Maurizio Martina e del capogruppo del Pd alla Camera, Roberto Speranza.
Un saluto che il primo cittadino di Bologna, Virginio Merola, ha fatto invocando "unità nella chiarezza" all'interno del partito. L'appuntamento conferma che "Bologna puo essere un punto di incontro e di snodo per tutta la nazione. Lo è nel bene e nel male, in questo caso- afferma Merola- lo è nel bene". Il sindaco si rifà allo slogan della kermesse ("La Sinistra, il Governo, l'Italia") e commenta: "Sono tre parole che condivido", sapendo che il Paese ha necessità di "andare avanti nelle riforme" e con l'auspicio che questo avvenga con un percorso "il più possibile largamente condiviso".

Merola, poi, coglie l'occasione per rilanciare la propria battaglia contro la riduzione di risorse per gli enti locali: "Siamo in una fase molto critica, non si può uscire dalla crisi continuando a tagliare e costringendo i Comuni ad aumentare le tasse e insieme a tagliare i servizi, è una situazione che sta diventando insostenibile". Infine Merola, che aveva sostenuto Bersani nelle primarie contro Matteo Renzi, rende onore all'ex segretario: "Malgrado abbiamo idee differenti, è sempre un piacere salutarlo per quello che ha fatto e farà per il nostro partito".

Anche il segretario del Pd bolognese, Francesco Critelli, parte dallo slogan della convention: "Queste tre parole sono il cuore della discussione che ci attende nelle prossime settimane e nei prossimi mesi". Passando alle riforme, si tratta di "un cammino che non può essere interrotto", afferma Critelli, auspicando una "ampia e larga riflessione e condivisione" all'interno del Pd.
Sul fronte dei tagli, "ci aspettiamo che il Governo possa essere sensibile rispetto alle sfide che il sindaco Merola ha delineato", afferma Critelli, che strappa un lungo applauso sottolineando "con grande affetto" la presenza in sala dell'ex governatore Vasco Errani, che "è un piacere rivedere tra noi ad un'iniziativa politica". Anche Speranza saluta "con grande piacere" Errani, personalità "che di cultura di governo ne sa qualcosa".

Tra i primi interventi quello di Stefano Caliandro, candidato di cuperliani e bersaniani alla segreteria regionale. "Stiamo costruendo una nuova sinistra, stiamo costruendo una dialettica all'interno del Pd, non rifiutiamo il confronto- afferma il consigliere regionale- ma crediamo che occorrano le idee chiare per andare lontano e questo cercheremo di fare anche in questa regione, con senso di responsabilità". Parole pronunciate al cospetto di Bersani ("Forse il più grande leader che questa regione abbia mai espresso") e di nuove leve come Speranza e Martina, parte di "una squadra di giovani in grado di prendere le redini della sinistra del Paese", conclude Caliandro.

"Quella di oggi è una mattinata che ci rende più forti", ha sottolineato il parlamentare cuperliano Andrea De Maria, ricordando che "qui da noi, a Bologna, la sinistra non si è mai divisa e ha tenuto sempre il campo ampio, aperto, portando così a casa dei risultati importanti". Il partito della nazione? "Non penso sia auspicabile l'idea di contenitore pigliatutto- aggiunge De Maria- in un sistema bloccato".
Tra gli altri presenti all'incontro, l'ex ministro Cesare Damiano, gli assessori regionali Raffaele Donini e Simonetta Saliera, i parlamentari Donata Lenzi, Marilena Fabbri, Claudio Broglia. Si fa vedere anche Paolo Calvano, candidato renziano alla segreteria regionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

agenzia Dire

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

  • Crollo via del Borgo, Francesco muore a 22 anni. Il Comune: "Un dolore per tutta la città"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento