menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pensioni, decade la Legge Fornero: assistenza gratuita da Forza Italia

La Corte Costituzionale ha riconosciuto il diritto alla rivalutazione delle pensioni, bloccata dal Governo Monti. Bignami: 'Servizio di assistenza stragiudiziale gratuito'

Con la Sentenza n. 70/15 della Corte Costituzionale "decine di migliaia di persone si sono viste riconoscere il diritto a ottenere la rivalutazione delle proprie pensioni illegittimamente bloccate dal Governo tecnico di Mario Monti. Tralasciando il fatto che appare surreale come una misura così grave e illegittima fosse stata varata da un Governo che doveva affrontare proprio gli aspetti tecnici richiesti per mettere in sicurezza i conti pubblici, appare chiaro come oggi migliaia di pensionati anche della nostra città e della nostra provincia possano richiedere la restituzione di quanto indebitamente percepito e il riallineamento delle pensioni ai livelli conseguiti dalle rivalutazioni annue oggi ripristinate automaticamente". La Sentenza è immediatamente abrogativa.

A scriverlo è il consigliere regionale Galeazzo Bignami di Forza Italia che annuncia di aver predisposto un numero dedicato a coloro che vogliano presentare istanza all’INPS, fornendo un servizio di assistenza stragiudiziale gratuito a disposizione di tutti i cittadini interessati. (Il numero è 3392998312; la casella mail a cui rivolgersi è forzaitalia@regione.emilia-romagna.it)

Bignami ricorda come "in larga misura tali pensioni si fondano su un principio contributivo e, fatto salvo situazioni specifiche come le cd pensioni d’oro o i cd baby pensionati, tanti pensionati che erano stati colpiti da questo illegittimo provvedimento del Ministro Fornero avevano negli anni maturato il diritto alla rivalutazione in ragione dei versamenti effettuati proporzionali alla pensione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento