Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

People Mover: dalla Regione la proposta di allungare la tratta

Oltre a farsi, ora il People Mover si allunga. Arriva dal'assessore regionale Peri la proposta di coprire la Fiera e il Caab. Colombo: "Affronteremo il tema nel piano strategico metropolitano"

Dopo la conferma dei fondi per il metrò bolognese si torna a parlare di trasporti e di People Mover: ma mentre le polemiche sulla sua efficienza e capienza non si placano, soprattutto da parte del Movimento 5 Stelle, si pensa addirittura di allungarne la tratta: arriverà fino alla Fiera e al Caab, questa la proposta che arriva dalla Regione Emilia Romagna.

PIU’ ECONOMICO. La Regione Emilia Romagna starebbe infatti valutando l’eventualità di prolungare la monorotaia di quasi due chilometri e far rientrare nel tragitto anche le torri della fiera di via Aldo Moro e il Caab: i costi sarebbero già stati valutati e considerati convenienti. Dopo che il Comune ha respinto la richiesta di istruttoria pubblica fatta dai cittadini perche` l’opera ormai è già in fase avanzata e la chiusura della discussione da parte di Merola con un secco “Via libera ai cantieri da gennaio” la discussione si riapre dopo le dichiarazioni di  Alfredo Peri, l’assessore della Regione Emilia Romagna ai Trasporti: “Il People Mover in proporzione al servizio che offre sembra il mezzo più conveniente con 4 euro al chilometro contro i 13 del treno e i 3 del bus”.

IPOTESI ALLUNGAMENTO PERCORSO. Regione, Comune e Provincia stanno dunque esaminando seriamente l’ipotesi di estendere il percorso del People Mover e coprire una zona in cui si concentrano tanti lavoratori del settore terziario, ma anche il Caab, per “smaltire” alcuni nodi in cui si concentra il traffico cittadino. In questo modo si pensa che il mezzo sia in grado di autofinanziarsi.

ALFREDO PERI STUZZICATO DA SEL. Le dichiarazioni a riguardo sono scaturite da un quesito posto da Gian Guido Naldi di Sinistra e Libertà. La risposta di Alfredo Peri che precisa: “Abbiamo chiesto che i fondi vadano a finanziare il completamento del Sistema ferroviario metropolitano e della filovia. Ci hanno promesso che nella prossima riunione del Cipe la cosa dovrebbe essere formalizzata. Forse prima di Natale”.

LE POSIZIONI DI COLOMBO E MEROLA. Una “tratta” bocciata a piu` riprese dal sindaco Merola e dall’assessore comunale alla Mobilita` Andrea Colombo nonostante le “pressioni” del mondo economico (dalla Fiera alla Camera di Commercio e alla Cna passando per Confcooperative e Legacoop), sindacale (la Cisl) e politico (lo chiedono anche Udc e Fli). Il Sindaco ha sempre difeso il collegamento Sfm e l’assessore Colombo da parte sue aveva messo in guardia dai rischi di una modifica al progetto del People Mover: “I fondi del metro` vogliamo dirottarli sull’Sfm perche` quella e` la spina dorsale della mobilita` cittadina” e portare il People Mover alla Fiera, significa fermare il progetto esecutivo per rifare da capo la pianificazione urbanistica e la Conferenza dei servizi”. Ma oggi Colombo aggiunge: “Non è ancora stata fatta una scelta pianificatoria e la affronteremo nel piano strategico metropolitano”.






 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

People Mover: dalla Regione la proposta di allungare la tratta

BolognaToday è in caricamento