menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi parcheggi interrati in centro: idea bocciata dal PD

azzanti: "Un investimento molto costoso e con una redditività molto bassa. Non e' questione di avere una prevenzione ideologica"

Scarso utilizzo dei parcheggi interrati della città: a ottobre Giulio Venturi, consigliere di opposizione della lista Insieme Bologna aveva sbandierato "con grande entusiasmo" l'apertura di credito da parte dell'assessore alla Mobilità del Comune di Bologna, Irene Priolo, che aveva chiesto al civico di fare un approfondimento proprio sull'uso dei parcheggi interrati del centro storico.

L'asse Priolo-Venturi però è finito ieri, con la secca bocciatura da parte del Pd in Consiglio comunale dell'ordine del giorno proposto dal civico, che impegnava la Giunta Merola a fare uno studio di fattibilita' per realizzare un piano con cui dotare di parcheggi sotterranei il centro storico. Il civico, che in aula ha elencato il lavoro fatto in questi mesi (compresa la petizione lanciata online) se la prende col Pd e con l'assessore.

"E' da un anno che aspetto questa discussione in aula, mi dispiace che Priolo sia assente - attacca Venturi - proprio lei che sembrava tanto interessata al tema". In aula, Venturi si sfoga. "Sono deluso - incalza- non basta affidare uno studio a un consigliere comunale, senza seguire piu' la vicenda. Ci poteva essere piu' attenzione. Sono senza parole per questa mancanza di volontà politica per risolvere un problema molto sentito dai residenti del centro. Oggi abbiamo sprecato una grande occasione. Siamo un gruppo di cialtroni che non da' risposte ai problemi dei cittadini", afferma Venturi.

"Se ci fossero privati interessati a fare un investimento sui parcheggi pertinenziali, perche' no- e' la replica del capogruppo Pd, Claudio Mazzanti- ma la realta' ci dice che abbiamo ancora un gran numero di parcheggi che non si riescono a vendere ne' ad affittare.

E a breve vedremo arrivare in Comune un costruttore con la richiesta di poter vendere gli stalli anche ai non residenti del centro". Il problema, spiega Mazzanti, e' che realizzare parcheggi sotterranei in centro, anche a causa di probabili ritrovamenti archeologici, "e' un investimento molto costoso e con una redditivita' molto bassa. Non e' questione di avere una prevenzione ideologica". Dunque, manda a dire il capogruppo Pd, "chi ha idee e soldi da mettere lo dica, e il percorso sul Piano della mobilita' e' il luogo giusto. Perche' altrimenti di chiacchiere ne abbiamo viste abbastanza. Tutti i piani delle Giunte precedenti per fare parcheggi interrati non sono mai stati realizzati".

Dal canto suo, Venturi assicura che "i privati sono pronti a investire, il Comune deve solo prevedere nel piano della mobilita' le aree da destinare ai nuovi parcheggi. E oggi i costi sono molto inferiori, grazie alle nuove tecnologie". A favore della proposta del civico anche Forza Italia e Lega nord, che hanno sottolineato come il tema sia stato piu' volte affrontato in passato. Contro l'odg di Venturi, invece, oltre il Pd anche l'M5s. Astenuta Coalizione civica. (Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento