Politica

Proteste da un referendum: voti negati. Idv: "Faremo esposto in Questura"

E' bufera intorno alla prima giornata di voto a Bologna. Mura denuncia misteriose scomparse ai seggi e accusa: "impedito il voto a studenti e lavoratori fuorisede aventi diritto"

Dai seggi bolognesi giungono notizie allarmanti secondo le quali sarebbe stato "impedito il voto a studenti e lavoratori fuorisede, che svolgevano il ruolo di rappresentanti di lista, come invece la legge prevede e consente". Lo ha segnalato a metà pomeriggio Silvana Mura, segretaria regionale dell'Italia dei Valori.

"Deleghe regolarmente consegnate all'ufficio elettorale risultano misteriosamente non pervenute ai seggi a cui si aggiungono episodi ancor più gravi: presidenti che pur avendo la delega tra la documentazione trasmessa dall'ufficio elettorale competente non permettono agli aventi diritto di esprimere il proprio voto e la cosa mi lascia basita", ha commentato la parlamentare.

"Ci stiamo attivando con gli uffici competenti per capire quali siano le problematiche insorte, abbiamo in mano le ricevute dei seggi in cui sono stati delegati nostri rappresentanti e intendiamo mettere in campo fin da subito ogni azione possibile atta a dare la possibilità a chi l'ha richiesto di esprimere il proprio voto - ha aggiunto Sandro Mandini, coordinatore provinciale IdV -.

"Prenderemo in seria considerazione un esposto al Questore se dovessero continuare ad arrivare ulteriori segnalazioni in tal senso. Mi sembra alquanto strano ciò che sta accadendo, alla luce del fatto che chi presiede un seggio dovrebbe avere già svariati anni di esperienza".
(ANSA)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteste da un referendum: voti negati. Idv: "Faremo esposto in Questura"
BolognaToday è in caricamento