menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum: seggio al Senato per Bologna, Merola pronto

Il sindaco: "Voglio un Senato dove sia rappresentata Bologna. Un sindaco che non esce mai dalla sua città non fa il bene della propria città"

Il sindaco Virginio Merola ''pronota'' un seggio per Bologna nel nuovo Senato in caso di vittoria del sì al referendum costituzionale. Il primo cittadino del capoluogo di regione (Bologna è anche Città metropolitana) è insomma disposizione in caso venga scelto per palazzo Madama.

"Mi permetto di dire che voglio un Senato dove sia rappresentata la mia città", dice il sindaco, che ieri era a volantinare in via Ugo Bassi per il sì al referendum, come i sindaci Pd stanno facendo un po' in tutta Italia. Per Merola il punto è che già oggi fare bene i sindaci significa muoversi dalla propria citta''.
Un sindaco che non esce mai dalla sua città non fa il bene della propria città- dice- io non capisco i sindaci che dicono di non avere tempo per occuparsi dei problemi della loro comunità. Bisogna andare per ministeri, alzare le chiappe, muoversi, parlare con tanta gente anche se non abita Bologna". Questa, ad esempio, "è una città piena di relazioni con il mondo cosa faccio, sto chiuso in Comune e non mi occupo di mantenere queste relazioni? Sono discussioni che hanno poco senso, del resto la Città metropolitana è già un organismo di secondo grado e tutto funziona. Poi se sarò io bene, se sarà un altro l'importante è che sia un sindaco".

Merola risponde anche alle critiche che si sono levate dal Movimento 5 stelle per l'impegno elettorale assunto in prima persona dai sindaci Pd nella giornata di ieri. "Sono polemiche becere del M5S, perchè i sindaci fanno attività politica come tutti gli altri cittadini. Raggi e Appendino fanno attività politica come tutti gli altri sindaci- sottolinea Merola- ma davvero siamo al ridicolo settario. Io faccio il sindaco e ho la mia passione politica, poi mi permetto di dire che per la mia città voglio un Senato dove sia rappresentata, non mi sembra di essere in contraddizione. Ci sono polemiche squallide e qualunquiste ammantate di anti-politica". (agenzia Dire)  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento