Martedì, 3 Agosto 2021
Politica

Referendum eutanasia legale: Merola e Lepore firmano

Per iniziativa dell'Associazione Luca Coscioni, il 30 giugno è iniziata la Raccolta Firme per il Referendum affinchè anche l'Italia si doti di una legge sull'eutanasia

Foto FB Liberi fino alla fine

"Nei giorni scorsi abbiamo raccolto la firma del primo cittadino di Bologna Virginio Merola. Oggi con grande piacere si aggiunge la firma e il supporto del candidato del centro sinistra Matteo Lepore, che ringraziamo". Lo fa sapere in una nota Arcangelo Macedonio, Coordinatore Più Europa e segretario Radicali Bologna.

"Bologna si dimostra e continuerà nel suo futuro ad essere una città libera e laica, grazie anche al numero altissimo dei sottoscrittori per il Referendum Eutanasia Legale, che in Italia ha superato le 100.000 firme e che solo nella città di Bologna ha visto un contributo di 5.000 firme con una punta massima nello scorso weekend di 2.261 cittadini presenti ai nostri banchetti", scrive Macedonio. 

Il referendum 

E' un'iniziativa dell'Associazione Luca Coscioni. Il 30 giugno è iniziata la Raccolta Firme per il Referendum Eutanasia Legale affinchè anche l'Italia si doti di una legge sull'eutanasia: "Ammalarsi fa parte della vita. Come guarire, morire, nascere, invecchiare, amare. Le buone leggi servono alla vita: per impedire che siano altri a decidere per noi, in nome di Stati o religioni; per garantire libertà e responsabilità alle nostre scelte, drammatiche e felici", scrive l'Associazione. 

Possono firmare tutti i maggiorenni, con un documento di identità ai banchetti e ai tavoli degli attivisti, oltre che negli uffici anagrafe del comune di residenza. 

Foto FB Liberi fino alla fine

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum eutanasia legale: Merola e Lepore firmano

BolognaToday è in caricamento