Regione, eletti i presidenti delle commissioni: Borgonzoni rimane al Senato

Tutti i presidenti. Lucia Borgonzoni aveva 60 giorni di tempo per optare per l'uno o l'altro incarico. Entra l'ex sindaco di Monzuno

L'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna il 27 marzo si è riunita per la prima volta in modalità telematica. Durante la seduta, sono stati eletti i Presidenti delle Commissioni permanenti e l'elezione dei componenti della Giunta per il Regolamento assembleare (sei consiglieri, tre di maggioranza e tre di minoranza, oltre al Presidente dell’Assemblea legislativa), che esprime pareri su questioni d’interpretazione del Regolamento. Nella stessa seduta sono state accettate le dimissioni di Andrea Corsini e Vittorio Sgarbi e la contestuale proclamazione dell’elezione alla carica di consigliere dei subentranti Gianni Bessi (Pd) e Valentina Castaldini (Fi). 

Esce Lucia Borgonzoni, entra Marco Mastacchi. L'Assemblea legislativa 'telematica' ha sancito anche la prevista successione nel centrodestra, con la leghista dimissionaria dal suo ruolo di consigliera regionale. L'ex sfidante di Stefano Bonaccini alle elezioni regionali ha scelto il suo ruolo di senatrice. Aveva infatti 60 giorni per optare per l'uno o l'altro incarico. Entra l'ex sindaco di Monzuno che era candidato nella lista Borgonzoni a Bologna.

I presidenti

Massimiliano Pompignoli (Lega), riconfermato alla commissione Bilancio, affari generali e istituzionali; Manuela Rontini (Pd), che passa dalla presidenza della 3^ commissione guidata nella scorsa legislatura alla commissione Politiche economiche; Stefano Caliandro (Pd), già capogruppo dem che va presiedere la commissione Territorio, ambiente e mobilità. E ancora: Ottavia Soncini (Pd) è stata eletta presidente della commissione Politiche per la salute e politiche sociali; la dem Francesca Marchetti diventa titolare della commissione Cultura, scuola, formazione, lavoro, sport e legalità; a Federico Alessandro Amico (ERCoraggiosa) va la presidenza della commissione per la Parità e per i diritti delle persone. La neoistituita commissione Statuto e Regolamento, infine, viene guidata dalla pentastellata Silvia Piccinini.

Presidenti delle commissioni regionali  

La maggioranza esprime cinque presidenze, quattro del Partito Democratico e una di Emilia-Romagna Coraggiosa, mentre alla Lega è stata assegnata quella della Commissione Bilancio e al Movimento Cinque Stelle quella della Commissione Statuto.

I Presidenti espressione del Partito Democratico sono: Manuela Rontini, Stefano Caliandro, Ottavia Soncini e Francesca Marchetti.

La faentina Rontini guida la II Commissione Politiche Economiche, dopo che nella passata legislatura aveva presieduto la III. Stefano Caliandro, avvocato bolognese e precedentemente Capogruppo dei democratici, è stato eletto alla III Commissione Territorio, Ambiente e Mobilità. La reggiana Ottavia Soncini, dopo essere stata Vicepresidente dell’Assemblea nel quinquennio passato, è Presidente della IV Commissione, Politiche per la Salute e sociali. Francesca Marchetti, originaria dell’Imolese, adesso presiede la V Commissione Cultura, scuola, formazione, lavoro, sport e legalità, dopo esserne stata la capogruppo dem nella passata legislatura.

“Le nomine dei Presidenti di Commissione sono state approvate a larghissima maggioranza dai componenti dell’Assemblea. Penso sia il segno di un forte impegno a collaborare che assume maggiore valore dato il momento storico che per la prima volta viviamo nei 50 anni di storia della nostra Regione. - è il commento della capogruppo Pd Marcella Zappaterra - Oggi più che mai è necessario che gli sforzi della politica siano indirizzati a verso obiettivi condivisi, senza rinunciare alle differenze che distinguono il dibattito e il confronto tra partiti, maggioranza e opposizione. A nome del Gruppo, auguro buon lavoro ai Presidenti scelti tra le fila del Partito Democratico, a Federico Amico, Silvia Piccinini e Massimiliano Pompignoli che chiudono la rosa dei Presidenti. Le consigliere e i consiglieri del Pd sono pronti a iniziare il lavoro nelle Commissioni. A breve definiremo la composizione dei nostri gruppi in ogni commissione e si potrà subito partire”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento