menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi di Governo, Prodi: "Renzi come Bertinotti, non vuole mediare ma rompere"

"A Bruxelles come possono pensare che siamo un Paese serio?" 

Ex presidente del Consiglio VS ex presidente del Consiglio, ossia Romano Prodi contro Matteo Renzi: "A Bruxelles, in questi giorni iniziavano a vedere la programmazione in Italia. Cade Trump, abbiamo la presidenza del G20 e andiamo a fare la crisi adesso? Come possono pensare che siamo un Paese serio?" 

Lo ha detto il professore alla trasmissione di La7 "diMartedì", sul presunto strappo tra la maggioranza e Italia Viva, il partito di Matteo Renzi: "In politica si media, ma bisogna essere in due - ha dichiarato Prodi - quando mi trovai al governo con Fausto Bertinotti, lui non voleva mediare ma rompere, come sta facendo oggi Matteo Renzi".

Il leader di Italia Viva ha appena annunciato le dimissioni delle ministre Teresa Bellanova ed Elena Bonetti, oltre che del sottosegretario Ivan Scalfarotto. 

Per le elezioni del 1996, vinte dall'Ulivo, l'ex segretario del Partito di Rifondazione Comunista aveva stipulato un patto di desistenza, impegnandosi quindi a non presentarsi in alcuni collegi uninominali e dando ai suoi elettori l'indicazione di votare i candidati scelti da Prodi, nel 1998 non votò la fiducia, facendo cadere il governo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Castenaso: cambia l'app del Comune, ora si chiama 'La mia Città'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento