rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Giovanni Toti dice la sua sulle Sardine: "Dovranno decidere da che parte stare"

Il presidente della Regione Liguria e leader di "Cambiamo!" si esprime sul fenomeno nato in Piazza Maggiore

Il presidente della Regione Liguria e leader di "Cambiamo!" Giovanni Toti, ad Agorà su Rai 3."Vedo bene l'impegno in una piazza di tanti giovani che chiedono maggiore concretezza alla politica, è un momento di stimolo e di sprone al Paese. Ma, a un certo punto, dovranno anche decidere se e come presentarsi alle elezioni o appoggiarsi a qualcuno, perche' la politica e' fatta di voti. La neutralita' e' bella pero', in democrazia, si sceglie da che parte stare".

"Il centrodestra non deve preoccuparsi di una piazza, anche se mi sembra che il ritratto che le sardine stanno facendo del centrodestra sia un po' semplicistico e populista - prosegue Toti - banalizzare le posizioni politiche credo sia il modo sbagliato di iniziare una battaglia". Anzi, aggiunge il governatore "se populista talvolta appare Matteo Salvini nelle sue affermazioni piu' semplicistiche, anche questo governo non si e' fatto togliere quasi nulla di un populismo un po' moralisteggiante che sta venando la politica italiana".

(Dire) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanni Toti dice la sua sulle Sardine: "Dovranno decidere da che parte stare"

BolognaToday è in caricamento