Sardine, minacce prof agli alunni: la Lega prende le distanze

Interviene la candidata alle regionali nel caso del professore che ha minacciato brutti voti sui social contro l'eventuale partecipazione di suoi alunni alle manifestazioni del movimento

IL RADUNO DELLE 'SARDINE' A BOLOGNA

"Il professore in questione non è un iscritto alla Lega, al contrario di quello che ho letto su alcuni media. Condanno le sue parole: sono inaccettabili, ancor più se scritte o pronunciate da un docente. Le piazze, se non violente, le rispetto sempre, anche se non ne condivido il messaggio. E mai nessuno deve permettersi di censurare idee e pensieri altrui, né con parole né con minacce". Cosi' la candidata alla presidenza della Regione Emilia-Romagna, Lucia Borgonzoni, in merito all'attacco del professore dell'istituto Mattei di Fiorenzuola contro gli studenti intenzionati a manifestare col movimento delle 'Sardine'. (Red/ Dire)

FOTO IL RADUNO DELLE 'SARDINE' A BOLOGNA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento