rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica Marzabotto

Le Sardine di tutta Italia a Marzabotto, Santori: "Parole chiave del raduno: memoria, visione, costruzione"

Niente piazze da riempire, attese un centinaio di persone attese, fra gli ospiti anche Rita Monticelli . Mattia Santori spiega cosa accadrà all'assemblea del prossimo fine settimana

Una due giorni in un luogo fortemente simbolico per incontrarsi fisicamente dopo la pandemia, dopo tre referendum e dopo le elezioni amministrative, alle quali alcuni dei loro rappresentanti si sono candidati (e sono stati eletti). Cosa succederà il prossimo weekend a Monte Sole, all'assemblea delle 6.000 Sardine? Lo spiega Mattia Santori, eletto alle ultime comunali consigliere a Palazzo d'Accursio: "Nessun segreto sul programma del fine settimana, saremo un centinaio di attivisti provenienti un po' da tutta Italia (circa 80 dell'Emilia-Romagna e circa 20 da fuori) e finalmente potremo incontrarci di persona dopo tanto tempo. Il luogo che abbiamo scelto (la Scuola di Pace la Monte Sole, ndr) è legato alla Resistenza ed è dunque emblematico: faremo una visita ai posti dell'eccidio". 

Quale il senso dell'assemblea? "Si tratta di un summit voluto con forza dall’attuale comitato esecutivo del movimento e avremo due giorni pieni per incontrarci e confrontarci dopo la stagione delle piazze e delle piantine, dopo il no al taglio dei parlamentari e dopo la manifestazione pro cannabis legale...Memoria, visione, costruzione. Sono queste le parole chiave dei due giorni che stanno per aprirsi". 

Chi saranno gli ospiti e quanto durerà l'assemblea?  "L'assemblea durerà sia sabato che domenica, con i primi arrivi già venerdì sera. Si andrà dal laboratorio 'Storia e memoria – Percorso guidato nell’area del memoriale di Monte Sole' fino al laboratorio politico 'L’antifascismo come costante, la politica come strumento'. Ci saranno il presidente nazionale ANPI Gianfranco Pagliarulo, la sindaca di Marzabotto e presidente PD Valentina Cuppi, il Presidente UGEI Simone Santoro, Carlo Figliomeni (ANPI – Unibo), Rita Monticelli e Patrizia Dogliani (Unibo). 

Come stanno andando per Mattia Santori le prime settimane da consigliere comunale e delegato a sport, turismo, politiche giovanili e scambi internazionali? "Sono contento e stimolato, anche se è tutto molto impegnativo visto che devo stare su quattro fronti. E' tutto molto bello perchè finalmente vedo la politica che si fa. Concretezza e operatività fin da subito, ruinioni tutte le sere, uffici diversi e competenze che vanno dallo sport alla destinazione turistica, passando per le politiche giovanili e gli scambi internazionali".  

Sardine, raduno a Marzabotto: "Pronti a festeggiare due anni di forte mobilitazione politica"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Sardine di tutta Italia a Marzabotto, Santori: "Parole chiave del raduno: memoria, visione, costruzione"

BolognaToday è in caricamento